Ho il vizio delle Tatin! Che ci posso fare?

Nella versione salata, quella ai pomodorini confit, é una delle mie preferite.
 Come amo gustarla?

Ceramente in maniera informale, disposta su un piatto da portata con un coltello che ci si passa a vicenda, in modo da prenderne un pezzetto direttamente con le mani e "spiluccarla" in slowmotion con un buon bicchiere di vino.

Vi confido che é un mio pezzo forte, accompagnata ad una stracciatella di buratta é semplicemente divina.

La preparazione della Tatin ai pomodorini confit, prevede di preparare prima i pomodorini confit, ma non temere perché, in questo caso, non devi lasciare acceso il forno per un sacco di tempo.
Grazie alle indicazioni di Angela Frenda descritte nel suo meraviglioso libro
RACCONTI DI CUCINA  edito da RIZZOLI ho realizzato questa Tarte Tatin in un tempo ragionevole. Dire che un sogno è riduttivo.


FASHION KITCHEN in collaborazione con il Brand PATRIZIA PEPE

Un dessert delicato e semplice in continua evoluzione.


Abbiamo scelto il rosa per la sua simbologia. È un colore delicato nell'aspetto, con un anima forte. 
Nasce infatti dalla carica passionale del rosso e dal candore del bianco, caratteristiche che amo.

Colore a sapore con la frutta di stagione. 
I lamponi conferiscono al dessert la giusta tutto il gusto dell'estate.