Marshmallows hearts {homemade}

30.1.14

Quelli che mi conoscono sanno la mia piena ammirazione per Snoopy, il bracchetto che prende la vita con filosofia. Simpatia la mia esagerata, che mi fece appiccicare sul mitico Maggiolone-blu (la mia prima e amatissima auto), un Joe Falchetto enorme che occupava tutto il bombato tetto. 
Sebbene i Peanuts di Schulz che abbrustoliscono marshmallows attorno al fuoco, filosofando sulla vita, erano i miei idoli, sono sempre stata marshmallow-repeller e,
dopo tanti anni che non ne vedevo, circa tre mesi fa sono tornati alla riscossa su Pinterest (la mia droga) rigorosamente immersi in cioccolate fumanti, così accattivanti che si é insinuata in me la voglia di provarli a patto però di farli in casa.
E visto che tra poco é San Valentino li ho fatti rosa e a forma di cuore. Evviva i marshmallows hearts!
... Dimenticavo, sono facili da fare, basta seguire con pazienza le istruzioni.


Ingredienti per una teglia circa 30x20x5


280 gr. di zucchero
80 gr. di acqua
4 albumi a temperatura ambiente
1-2 cuchiaini di succo di limone
14 gr. di gelatina (io ho usato 7 fogli, ma meglio pesarli o fare il calcolo in base al peso riportato sulla busta della tua gelatina) + acqua per metterla in ammollo
1 cucchiaio circa di lamponi per colorare di rosa  (surgelati o freschi)
olio per ungere la teglia e la carta da forno

Esecuzione:

Il procedimento é semplice, praticamente va fatto uno sciroppo di acqua e zucchero. Questo va aggiunto a filo agli albumi mentre li montati a neve. Poi va aggiunta la gelatina sciolta e infine il liquido rosso dei lamponi, basterà un cucchiaino circa per avere un bel colore tenue. Ma procediamo passo passo.

1) Innanzi tutto ti consiglio di preparare in anticipo la teglia, ungila bene d'olio e poi rivestila con la carta da forno, lascia che i bordi della carta fuoriescano. Ungi anche la carta da forno con l'olio, senza lesinare.



2) Prepara il colorante naturale con i lamponi. Mettili sul fuoco in un pentolino con 1 cucchiaio di zucchero (dai 290 gr. che hai pesato)
Aggiungi un goccino d'acqua (dagli 80 gr. che hai pesato) e fai sciogliere. Con una forchetta riduci i lamponi in poltiglia e filtrali attraverso un colino in modo da raccogliere in una tazza il liquido rosso (il colino deve essere fitto perché non devono assolutamente passare i semi, schiaccia se necessario i lamponi con un cucchiaino per spremerli del tutto). Metti da parte.

3) Metti la gelatina in ammollo in una scodella con dell'acqua

4) Prepara lo sciroppo di acqua e zucchero:
in un pentolino metti l'acqua e lo zucchero e fai sciogliere portando a 115-120 gradi, io non ho il termometro, per raggiungere la temperatura necessaria basta aspettare che lo sciroppo formi grosse bolle.

5) Se avete la planetaria versate gli albumi e iniziate a montare a velocità medio-bassa aumentando mano mano e versando a filo lo sciroppo appena tolto dal fuoco.
Se come me, vi arrangiate con semplice frullino e contenitore non lasciatevi affliggere perché ci si riesce lo stesso ci vuole solo un po' di più pazienza.
Qunado avete versato tutto lo sciroppo, strizzate la gelatina e mettetela nel pentolino ancora caldo (dello sciroppo) con il succo del limone. Si scioglierà in fretta, aiutatevi magari con un cucchiaino per scioglierla.
Aggiungetela a filo al composto di albumi e sciroppo montati a neve ferma e continuate sempre col frullino a velocità alta. Aggiungete anche il liquido dei lamponi goccia a goccia fino ad ottenere il colore desiderato.
Dovete continuare a sbattere fino a che il composto non si sarà raffreddato.

6) Riempite la teglia preparata in precedenza e lisciate bene con una spatola.
Coprite la teglia con la pellicola e riponete al fresco per 24 h.

7) Il giorno dopo, trascorse le 24 h. togliete dalla forma e con uno stampino a forma di cuore ricavate i cuoricini, immergendo sempre lo stampo nell'acqua ogni volta, in modo che il composto non si attacchi allo stampino e passate i marshmallows nello zucchero a velo.

Se li tenete in frigo chiusi ermeticamente in una scatola si conservano fino ad una settimana.

La ricetta base arriva da qua, io l'ho adattata alle mie esigenze. Risultato ottimo.


8 commenti:

  1. Laura, this is a recipe I won't be making. I really don't like marshmallows.
    They do look very good though.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adrian you are not alone -) marshmallows are loved or hated -) there are things that a good foodblogger (as I am -))) ) must do!

      Elimina
  2. Laura, I didn't realise the sacrifice you were making so as to educate your public.

    RispondiElimina
  3. devo provarci :)
    ennid

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tesoro se hai delle domande sul procedimento non esitare a chiedermi, sai dove trovarmi, un bacione.
      ps: I bambini ne vanno matti -))

      Elimina
  4. Che sapore hanno fatti in casa? Meglio di quelli comprati? Mi sa che col sapore del colorante (lampone) son molto meglio! Peró rimangono ancora dei dolci che non mi entusiasmano. Decorativamente sono molto versatili ma come gusto mmmm...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grissy! Si decisamente hanno un sapore migliore, ma anche la consistenza é migliore, meno artificiale, comunque come dici te sono simpaticamente decorativi come dolci non fanno impazzire in se, nella cioccolata non sono male -)
      ... certi bambini ci fanno pazzi sarebbe bello farli per Halloween a forma di zucca magari colorati di arancio... Con qualche colore naturale -)))

      Elimina