Ananas Gugelhupf {soffice ananas}

28.3.14


Ci sono delle cose che custodiamo come dei piccoli tesori. Io ne ho tante, perché per me le cose hanno proprio un anima, una vita. E così quando mi devo per forza separare da alcuni oggetti, soffro. E che diamine! Che tra l'altro, intendiamoci, automaticamente diventano anche portafortuna. Poi, magari una volta ogni 5-6-7 anni chiudere gli occhi ed eliminare qualcosa con l'illusione di essere più leggeri e cominciare di nuovo a raccogliere. Ma si puó?
Il mio stampo per Gugelhupf me lo porto dietro dai tempi di Vienna e ogni tanto una gli faccio fare un giretto in forno!
Il Gugelhupf é una forma tipicamente diffusa nell'Europa di lingua tedesca. L'impasto si fa in diversi modi solitamente con uvetta. In ogni caso deve essere obbligatoriamente semplice, da colazione o da merenda.


Ingredienti per una stampo stampo classico da Gugelhupf, o potete anche usare uno stampo per Chiffon cake o da ciambella:

per il Gugelhupf
200 gr. di polpa di ananas (fresco)
150 gr. di zucchero
3 uova
180 gr. di burro
200 gr. di farina
1 bustina di lievito in polvere
50 gr. di farina di mandorle
50 gr. di maizena o fecola
1 bustina di vanillina
pizzichino di sale

per la glassa al limone
200 gr. di zucchero a velo
succo di 1 limone

Esecuzione:

Accendi il forno e portalo a 180°. Imburra e infarina lo stampo
Passa la polpa di ananas al mixer e riducila in purea.
Fai fondere il burro dolcemente in un pentolino.
Lavora le uova (tuorli e albumi) con lo zucchero fino a che diventano spumose.
Unisci il burro e l'anans.
Sempre mescolando con un cucchiaio di legno (o col frullino) aggiungi poco alla volta la farina setacciata con il lievito, il pizzico di sale, la farina di mandorle, la maizena (o fecola) e la vanillina.
Mescola fino a che sia tutto bene amalgamato e versa nello stampo imburrato ed infarinato.
Cuoci per 50 minuti a 180° (controlla comunque ogni tanto e fai la prova stecchino).

Per la glassa al limone mescola bene con la frusta lo zucchero a velo e il succo di limone, otterrai una glassa bianca da distribuire sulla torta raffreddata con l'ausilio di un cucchiaio.
Il mio consiglio é quello di disporla in cima e lasciarla colare ai lati.




8 commenti:

  1. That looks better than porridge for breakfast.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Adrian! This one is very simple and not too sweet!
      Have great day!

      Elimina
    2. I enjoy cooking I used to have a similar cake tin. I'll ask my wife where it is. The icing sugar I would put lemon juice in but if I used a fresh pineapple it may not need it. I still think I would prefer a toffee or caramelised dressing.

      Elimina
    3. Hi Adrian! Well i used lemon juice for the icing sugar :-)
      ohhh with toffee or caramelized dressing sands good! I must try with it on! Thanks!

      Elimina
  2. Devo farlo! È delizioso Laura
    Un bacio
    lauraccarbone

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura! :-))
      Provalo credo che ti piaccia! Ciao bella un bacione

      Elimina
  3. Questo è da provare certamente!!! Gnammmm! Ora che ho imparato a fare la glassa poi... Per tutta la vita non l'ho mai fatta pensando fosse difficilissima... Poi un giorno provo, e mi rendo conto che è la cosa più semplice del mondo... E ora glasserei qualsiasi cosa!!!! :-D Buffo, no? Un bacione!!! Poi quando la faccio te la mostrerò eh! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Martaxxx!!! Ma lo sai che anche io pensavo fosse complicata tempo fa? -)))
      Un bacione cara!!

      Elimina