Linguine al pesto crudo di carciofi {It's tradition}

26.3.14


Il sangue ligure che mi scorre nelle vene non mente. Infatti sono maniaca del pesto, non solo quello al basilico, mi piacciono tutti. Mi piace prepararli con svariati ingredienti di base e prendendo spunto dalla tradizione. Partendo dai pinoli che tanto mi ricordano gli amati pini marittimi che a loro volta mi fanno pensare al blu del  mare, che mi fa sentire la brezza che mi porta il sapore del sale, che mi ricorda l'olio del contadino e il suo orto, cose semplici e intense di ricordi e sapori della mia terra! 
E così immancabilmente in primavera...  il pesto di carciofi per condire la pasta! it's tradition!


Ingredienti per condire per 4 persone:

380-400 gr. di linguine o bavette

per il pesto di carciofi
4 carciofi (calcolo sempre 1 carciofo a testa)
1 spicchio d'aglio
dei rametti di erbe aromatiche miste potete scegliere tra:
basilico e maggiorana oppure menta e prezzemolo o tutte quante assieme
30 gr. circa di Parmigiano reggiano o Pecorino stagionato
20 gr. circa di pinoli (circa 2 cucchiai)
1/2 bicchiere d'olio extravergine di oliva
Sale grosso e pepe macinato quanto basta

Esecuzione:
Mentre prepari il pesto porta ad ebollizione l'acqua per la pasta. 
Pulisci i carciofi eliminando le foglie esterne e ricava i cuori di carciofo e taglia ogni carciofo in 4 spicchi. Trasferiscili in una bacinella con acqua acidula con il succo di limone per alcuni minuti. (importante per non farli annerire)
Pulisci e lava le erbe aromatiche, taglia il Parmigiano reggiano a pezzetti.
Scola i carciofi e tagliali a striscioline. Metti i carciofi tagliati assieme agli altri ingredienti nel bicchiere del mixer e aziona fino alla consistenza desiderata.
Nel frattempo avrai buttato la pasta, fatta cuocere e scolata tenendone da parte 1 o 2 mestolini (questo é fondamentale) di acqua di cottura che userai al momento di condire per diluire il pesto.

10 commenti:

  1. There are very few things that i don't like but Pine Nuts are one.
    This looks good but I will leave it alone.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Adrian it's normal, all people have something that don't like. By me for example there is one that I don't like... cocumbers especially with the peel :-)
      Have a beautiful day a hug!

      Elimina
  2. Questo pesto mi ispira non poco..! Domani sera abbiamo a cena un caro amico intollerante alla farina: che faccio, azzardo il tuo piatto con la variante pasta kamut? Non vorrei uscisse un pasticcio.. Complimenti per il blog! :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anto -)
      La pasta Kamut sono sincera non l'ho mai provata, ma se la mente non mi inganna è fatta con la farina di khorasan, che altro non è che l'antenato del grano duro. Quindi non è stato sottoposto a trattamenti particolari, quindi risulta più digeribile e mantiene intatte le propietà nutritive. Quindi credo che la puoi provare!
      Spero di essermi stata utile!

      Elimina
  3. Adoro i carciofi e questo pesto lo provo!!!
    Grazie x un altra idea bontà!
    Un abbraccio, Clo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia!
      Se ti piacciono I carciofi devi proprio provarlo!
      Un bacione -)

      Elimina
  4. Io mangio volentieri i carciofi crudi con la bagna cauda o in insalata. Mi piace anche il paté di carciofi che si trova in vasetto che peró credo sia fatto con carciofi cotti (o almeno gli danno una bella botta per conservare il vasetto piú a lungo)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Grissy -)
      Il paté di carciofi cotti è buonissimo, l'ho fatto anche io qualche post fa...
      Questo di oggi non è un paté ma è un vero e proprio pesto, molto buono -)

      Elimina
  5. Laura... questo é un colpo al cuore.... buonissimo il pesto di carciofi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Margherita, ciao Cara!
      Eh... lo so che la nostalgia per I lunghi dell'infazia passa prepotentemente attraverso i cibi!
      Un bacione!

      Elimina