Panna cotta {con mango e frutto della passione}

4.4.14

Vi piace la panna cotta? Si? Siete nel posto giusto allora!
A me piace perché é un dessert che non ti complica la vita. 
Questa panna cotta al mango e frutto della passione poi é davvero un dulcis in fundo, una cosa piccola ma appagante, senza troppi sensi di colpa.
Vi ricordate... Ambrogio? Avrei voglia di qualcosa di buono...?
Ecco. 


Ingredienti per 4-6 bicchieri (dipende  dal tipo e dalle dimensioni del bicchiere)

per lo strato al mango:
1 mango maturo
il succo di 1/2 lime

per la panna cotta:
3 dl di panna fresca
1 bustina di zucchero vanigliato
50 gr. di ricotta
3 gr. di gelatina

per lo strato superiore 
2 frutti della passione

Esecuzione:

Inizia facendo lo strato inferiore:
sbuccia il mango e riducilo in purea assieme al succo di lime con il mixer.
Riempi i fondi dei bicchieri e mettili nel freezer per circa 1 ora.

Per la panna cotta:
fai rinvenire in una scodella con dell'acqua fredda la gelatina per almeno 5-6 minuti.
In un pentolino fai sbollire la panna e lo zucchero vanigliato. Togli dal fuoco ed aggiungi la ricotta e la gelatina strizzata. Mescola bene, facendo sciogliere bene la gelatina. Non ci devono essere grumi di ricotta quindi se vuoi aiutati pure con una frusta o col frullino elettrico per alcuni secondi.
Lascia intiepidire bene a temperatura ambiente. 

A questo punto preleva i bicchieri dal freezer (ricordati che i bicchieri col lo strato al mango devono essere stati in freezer precedentemente per 1 ora) e versa la panna appena tiepida, quasi fredda, sullo strato di  mango nei vari bicchieri.  Metti i bicchieri in frigo (non freezer questa volta) per almeno 2 ore o fichi la panna si sia rassodata.

Quando la panna cotta si é rassodata taglia i frutti della passione in due, raschia il contenuto e disponi a specchio sopra la panna.

Volendo puoi servire con dei biscottini al cocco.

Questa originale ricetta é tratta da Wienerin Kocht Nr. 2/2011 ed é una creazione del Maître-Patissier Pierre Reboul che é stato tra l'altro Chefpatissier del Café Central di Vienna. Di lui ho fatto anche la Crème Brûlée moderna che puoi trovare qui.


10 commenti:

  1. Molto fresco ed estivo...
    Brava Lauretta :*

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Laura!
      È l'ideale per concludere una cena o un pranzo importante!
      Un bacione cara -)

      Elimina
  2. This sounds good to me. I could live happily on your diet.

    RispondiElimina
  3. Belli bellissimi! La panna cotta è fra i miei dolci al cucchiaio preferiti, e me la immagino perfetta con l'asprigno del maracuja (frutto che adoro!!!!)... :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. -))) Ms. Bunbury sono sicura che la proverai se ti piacciono queste cose fa proprio per te! E poi è una cosa piccola, senza troppi sensi di colpa!
      Un bacio!

      Elimina
  4. Che buona! di solito non amo la panna cotta, ma questa versione mi attira molto! è così estiva! la proporrò sicuro!
    un bacio
    Anna

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Anna Rita! Il gusto della panna cotta secondo me é abbastanza neutrale, forse per questo non ti piace, ammetto che la panna cotta da sola é noiosa... a me piace molto accompagnata con le bacche miste o frutti di bosco. Questa versione con mango e frutto della passione é ottima secondo me.
      Un abrraccio cara!

      Elimina
  5. Se ho bisogno di una ricetta speciale è certo che vengo a consultare il tuo straordinario ricettario!!! Riesci sempre a sorprendermi!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Caterina, mi fa molto piacere!
      Un bacione!

      Elimina