Pasta brisée al basilico { per torte salate }

20.8.14


Ma che belle che sono le interpretazioni innovative seguendo però la tradizione. Questa pasta brisée al basilico é una vera genialata, e dopo averla usata nella crostata ai pomodori freschi fatta qui, ho deciso che si meritava un posto nelle ricette degli impasti basic di timoebasilico. Ideale per torte salate estive, ma anche no, perché magari in inverno ci viene voglia di un sapore che ci riporta all'estate, a me capita spessissimo, e il basilico si trova per fortuna tutto l'anno ed é anche buono tutto l'anno via! ... il via! é più per autoconvincincermi grrr! Son genovese!


Ingredienti per una tortiera da 20 cm. ø (se fai il bordo intrecciato come nella foto)
 altrimenti con bordi normali potete tranquillamente usare una tortiera più grande 22-24 cm. ø

200 grammi di farina
1 pizzichino di sale
1 mazzetto di basilico
90 gr. di burro freddo tagliato a pezzetti
3 cucchiai scarsi di acqua
alcuni grani di sale grosso

Esecuzione:

Lava il basilico e in un recipiente unisci le foglie, il sale grosso e l'acqua. Frulla con il mixer ad immersione (o nel blender) fino ad ottenere un acqua al basilico densa e verde.
Setaccia la farina con il sale, aggiungi il burro ed impasta con i polpastrelli ottenendo un impasto sabbioso, aggiungi l'acqua al basilico e impasta velocemente fino ad ottenere una palla liscia ed omogenea. Avvolgila nella pellicola trasparente e metti in frigo a riposare per almeno 30 minuti.
Passato questo tempo stendi la pasta in una sfoglia spessa 2-3 mm. Arrotolala sul matterello e srotola sulla tortiera eliminando la pasta che sborda. 
Per l'eventuale bordo intrecciato impasta velocemente la pasta avanzata dai bordi e taglia 3 striscioline della larghezza di 1,5 cm. della lunghezza sufficiente per metá tortiera. Intreccia le tre strisce lasciandole appoggiate sul piano di lavoro, una volta ultimata la treccia, spennella i bordi della pasta nella tortiera e, aiutandoti con una paletta, appoggia la treccia sul bordo lasciandola sbordare leggermente verso l'esterno. Ripeti l'operazione per la seconda metá della tortiera.

Per la cottura segui le istruzioni della torta salata che hai scelto. O procedi in questo modo; bucherella la superfice con la forchetta e sistema sopra un foglio di carta da forno e sopra la carta una manciata di fagioli secchi (se non hai i fagioli secchi segui il metodo che ho usato qui).
Cuoci a 180° per 15 minuti poi elimina i pesi di cottura. 
  1. Se scegli una farcitura che richiede cottura allora farciscila a tuo piacimento e cuoci ancora, sempre a 180° per altri 20-25 minuti.
  2. Se invece scegli una farcitura a crudo dopo aver tolto i pesi di cottura cuoci ancora alla cieca per altri 15 minuti circa, sforna e lascia raffreddare prima di farcire.
La ricetta é tratta dallo speciale bimestrale Il meglio di Sale & Pepe - Magnifico pomodoro





Nessun commento:

Posta un commento