Spedini di melone, bresaola {e mozzarelline}

6.8.14



In principio era il crudo!
Le immagini scorrono veloci nella mente e rivivo un po' di storia italiana con questo piatto e le sue evoluzioni...
Il crudo deve essere dei migliori e il melone pure. Ricordo due bambine che giocavano sempre assieme, una ero io e l'altra era la mia migliore amica d'infanzia, nonché vicina di casa nei periodi di vacanza, la quale mamma era solita andare a comprare il crudo alla boutique del pane e salumi lungo il corso e ne ordinava un vassoio intero! E mi raccomando messo in piano eh? Non arrotolato! E tagliato sottile, ma non trasparente! Passo tra 20 minuti, diceva la signora, e se ne andava a fare altre commissioni lasciando il salumiere a tagliare il prosciutto e a guardarla di soppiatto allontanarsi... perché si! Era proprio una gran bella donna!
Poi un giorno, nel cubo chiamato TV, arrivó la signora "accattatevillo", che tra l'altro assomigliava alla mamma della mia amica e, da allora, molti di noi incominciarono a comprare il crudo con tanto di salvafetta e pacco mantieni-gusto-fresco al supermercato.
E siccome tutto si evolve in casa Timo e basilico spesso e volentieri il melone lo si abbina alla bresaola!


Ingredienti Per circa 4 spiedini di 18-20 cm. di lunghezza:

1 melone
150 gr. di ciliegine di mozzarella
100 gr. di bresaola
foglioline di timo
rametti di rosmarino da usare come spiedini

Esecuzione:

Taglia il melone in due ed elimina i semi interni. Con lo scavino ricava delle sfere.
Togli gli aghi dai rametti di rosmarino lasciando solo un ciuffo all'astremitá superiore. Con la forbice taglia la base degli spiedini in sbieco, in modo da creare una punta che ti faciliterà a comporre gli spiedini senza rompere le ciliegine di mozzarella o le sfere di melone.
Infila negli spiedini di rosmarino gli ingredienti partendo da una fetta di bresaola piegata in 3 a portafoglio, una mozzarellina e una sfera di melone, ripeti la sequenza.
Adaglia gli spiedini su un piatto da portata, o piatti individuali, e spolverali con le foglioline di timo.

Ottimi come piatto unico fresco e leggero ma anche come finger food da aperitivo, in questo caso taglia i rametti di rosmarino più corti.











4 commenti:

  1. This looks really fresh tasting

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Adrian! Finally, it seems that summer has arrived...

      Elimina
  2. Ma quanto sono belli questi spiedini???

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Eh si fanno proprio allegria vero?
      Grazie cara!

      Elimina