Crostata alla zucca e pecorino {al profumo di salvia}

28.10.14

Halloween colpisce ancora!
La parola d'ordine per indimenticabili scary night, che funziona alla stessa stregua di Trick or Treat, é: zucca!
Ebbene si! Halloween time it's pumpkin time!

E tra scheletri, nightmere, zucche e magia lasciatevi stupire da questa torta salata, façon quiche, 
dal sapore per nulla scontato in perfetto pumpkinmood. E... abracadabra,
tagliata a quadrotti si trasforma in finger food.
Si! Lei é proprio la signora torta-salata-trasformista!



Ingredienti per una tortiera da crostata di 26-28 cm. ø

per la pasta brisée
200 gr. di farina
90 gr. di burro
sale
2 cucchiai d'acqua

per la farcitura
500 gr. di polpa di zucca tagliata a pezzetti (per me mantovana)
2 spicchi d'aglio
3 rametti di salvia
2 uova
1 dl. di panna (puoi sostituire con latte)
100/110 gr. di pecorino semi-stagionato
sale e pepe

Esecuzione:

inizia cuocendo la zucca
disponi la zucca in una teglia rivestita di carta da forno, aggiungi l'aglio intero e vestito leggermente schiacciato e i rametti di salvia interi, non aggiungere condimenti. Cuoci in forno a 200° per 30 minuti. Sorna e lascia intiepidire.

Intanto prepara la pasta brisée
in una ciotola capiente setaccia la farina ed il sale, aggiungi il burro freddo tagliato a pezzetti ed inizia ad impastare con i polpastrelli ottenendo un impasto sabbioso. Aggiungi i 2 cucchiai d'acqua e impasta velocemente fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo. Fai la classica palla, avvolgila nella pellicola trasparente e lascia riposare in frigo per almeno 30-45 minuti
Trascorso il tempo di riposo stendi la pasta brisée e rivesti la tortiera, bucherellando la superfice con una forchetta. Cuoci alla cieca in forno a 180°, con i pesi di cottura (guarda il mio trucchetto qui qui) per soli 10-12 minuti non di più, sforna e lascia intiepidire.

Nel frattempo prepara la farcitura
elimina dalla zucca: la salvia e gli spicchi d'aglio. In una ciotola unisci la zucca, con l'eventuale suo sughetto, il pecorino grattugiato (usa la grattugia a fori larghi) la panna (o il latte) e le uova. Aggiusta di sale e pepe e frulla con il mixer ad immersione fino ad ottenere una crema liscia (puoi usare anche il blender).

Versa la crema nella tortiera rivestita di brisèe e cuoci per 30 minuti in forno a 180°.

Controlla sempre verso la fine cottura che non scurisca troppo, in quel caso spostala nel ripiano più basso del forno.

Servila a fette, come piatto unico, accompagnata da misticanza o insalata verde, oppure tagliata a quadrotti come finger food da aperitivo.

La ricetta arriva da qui io l'ho modificata secondo le mie esigenze




9 commenti:

  1. Buonissima!!! L'avevo già provata ed è davvero deliziosa...

    RispondiElimina
  2. Beautiful. What a vibrant tart.

    RispondiElimina
  3. Vedere le tue foto su Instagram è bello e fa venire fame, ma apprezzarle qui, in grande, è ancora più piacevole! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Francesca io ti ringrazio tanto, mi fa molto piacere che ti piacciono
      un abbraccio

      Elimina
  4. Che bella presentazione, complimenti Laura!!!

    RispondiElimina
  5. Buonissima e infatti rifatta!
    http://www.micucinounlibro.it/2015/02/crostatine-integrali-alla-zucca.html
    Non sono le tue foto ma ho cercato di fare del mio meglio....comunque il gusto c'è tutto anche abbinandola con la tua pasta brisèe integrale! Complimenti!

    RispondiElimina