Panini alla zucca e noci {a forma di zucca}

30.10.14


Zucca sta ad Halloween come, buffet sta a party!
:-)) Invece che trick or treat perché no, trick or bread? Questi panini alla zucca e, nota bene, a forma di zucca, stanno  letteralmente impazzando sul web! Per l'impasto girano diverse ricette, io ho optato per  quella del pane alla zucca che ho imparato a Vienna dove, tra l'altro ho riscoperto questo ortaggio che da piccola proprio non mi andava giú!
Bando alle ciance andiamo al sodo!


Ingredianti per circa 5-6 panini 

500 gr. di farina per lievitati (oppure usa 250 di farina 00 e 250 di farina manitoba)
1 cubetto di lievito di birra (oppure 1 bustina di lievito di birra secco)
1 cucchiaino di sale
300 gr. di polpa di zucca (per me mantovana)
1 bustina di zafferano 
20 gr. di noci tritate (facoltative)
2 cucchiai di olio extravergine d'oliva
225 ml di latte
dello spago da cucina

Esecuzione:

Grazzugia la polpa di zucca o tritala finemente nel tritatutto (la polpa di zucca, in questo impasto, va grattugiata o tritata a crudo). Trita le noci con un coltello o nel tritatutto.
Intiepidisci 1/2 bicchiere di latte (dai 225 ml totali). Sciogli, girando con un cucchiaino, nel 1/2 bicchiere di latte tiepido il lievito di birra a pezzetti (se usi il lievito di birra secco segui le istruzioni sulla bustina, di solito non necessita scioglierlo e lo puoi unire direttamente alla farina).

Setaccia in una capiente ciotola la farina ed il sale, aggiungi il 1/2 bicchiere di latte con il lievito sciolto e amalgama.

Unisci uín una scodella il resto del latte con l'olio extravergine d'oliva e lo zafferano. Diluisci bene e aggiungi all'impasto, amalgamando. Aggiungi anche la zucca e le noci tritate e impasta fino ad ottenere un impasto omogeneo (l'impasto non risulta come la pasta di pane ma più umido e un po' appiccicoso, per via della zucca, non ti spaventare, casomai aggiungi un po' di farina ma non troppa).

Copri con un telo da cucina e lascia lievitare, in un luogo caldo per minimo 1 ora (deve in ogni caso raddoppiare il volume)


Una volta lievitato lavora con le mani unte d'olio in modo che la pasta non ti si appiccichi alle dita. Forma 5-6 palle e lega ogni palla con lo spago unto d'olio, rigirandola come fosse un pacchetto regalo fino ad ottenere 8 spicchi. Non stringere molto il filo.













 Lascia lievitare ancora i panini per 20-30 minuti (senza coprirli). 

















Intanto accendi il forno e portalo a 180°.

Trascorso la mezz'oretta trasferisci i panini nella placca rivestita da carta da forno, sistema un po' la forma se necessario ed eserciata una leggera pressione al centro con il dito indice. Cuoci a 180° per 30 minuti.

Sforna, lascia raffreddare e, con molta attenzione taglia lo spago e sfilalo.

L'ispirazione per la forma arriva da qui e da qui, puoi rendere dolci questi deliziosi panini aggiungendo un cucchiaio di zucchero di canna evoendo anche dell'uva passa tritata.

Un altro metodo, sicuramente più veloce e comodo, ma altrettanto efficace, per ottenere la forma di zucca é quello di tagliare la palla con le forbici da cucina formando gli spicchi  (ovviamente non taglierai fino al centro ma ti limiterai solo ai bordi), esercitando una piccola la pressione nel centro con il dito indice.





14 commenti:

  1. Sai, leggendo il titolo ho pensato "No, va be', troppo complicato", poi ho proseguito con la lettura e niente... Metà settimana prossima saranno sfornati caldi caldi e profumati nella mia casetta! Poi ti farò sapere!
    Ah, e sabato farò la tua Brioche a stella con Nutella e ovviamente ti farò sapere anche di quella, ma sicuramente vedrai su Instagram!
    Aaaaaaaaaah, adoro i tuoi post!

    Baci,
    Luisa M.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luisa sei carinissima, grazie!
      Guarda questi panini non sono per nulla difficili da realizzare, come anche la brioche a stella (che modo carina di chiamarla) ci vuole solo un po' di pazienza ma ne vale la pena é buonissima, fa un figurone e sai che soddisfazione? ... ma che domanda, si lo sai! :-)
      Un bacione

      Elimina
  2. Il pane alla zucca è irresistibile, per la sua morbidezza quasi scioglievole!!! Mi piacerebbe molto provar ea farlo! Un baiocne cara Laura! Quante belle idee che trovi... <3

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ms. Bunbury,
      ma grazie Marta! Il pane alla zucca te lo posso solo consigliare perché é buonissimo, anche a colazione con burro e marmellata é fantastico

      Elimina
  3. Laura questi panini sono fantastici, vien voglia di mettersi subito a impastare! Mi piace un sacco l'uso dello zafferano, qui in famiglia lo adoriamo!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Sonia! Se vi piace zucca e zafferano te li straconsiglio, poi con le noci diventano un complemento davvero sano sopratutto per i bambini!
      Un bacione cara!

      Elimina
  4. fatti anch'io, li hai visti? ^-^ ma che brava tu...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara! Devo venire a vederli allora! :-) Sono i panini del momento!
      Un bacione!

      Elimina
  5. Bellissime ricette complimenti :) la zucca prima la cui ciò al forno o la trito a crudo?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao :-) la zucca va tritata a crudo, questo é un impasto che ho imparato quando vivevo a Vienna, dove in questo periodo il pane alla zucca e noci é un must. Io lo trovo, oltre che molto buono e soffice dentro, anche pratico e veloce,
      provare per credere!
      Un bacio e buon weekend :-)

      Elimina
  6. Ok...stupenda idea..me la sn stampata..appena riesco produco...domanda..ho la zucca del mio orto tagliata a pezzetti e surgelata..andrà Bn usare quella o mi converrà comprarne un po'? ?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Zoe, la zucca dovrebbe essere fresca perché va grattugiata, puoi usare anche quella congelata ma allora, in questo caso, riducila in purea (lessala leggermente prima così sarà facile anche schiacciandola con la forchetta, l'importante é che non sia troppo acquosa)
      spero di esserti stata utile

      Elimina