Risotto alla zucca {profumato alla lavanda}

13.10.14

... quelli che, aspettano l'autunno perché, come il suo arancione nessuno mai!
... quelli che, la mangerebbero anche a colazione!
... quelli che, festeggiavano Halloween molto prima che fosse trendy!
... quelli che, oggi si! E domani ancora di più, finché dura!
... quelli che, la zucca ohhh yeah!

Sorrido, perché con zucca e arancione mi viene in mente anche un altra cosa:
Creativo? Creativo!? Creativoooo!?  Portatemi il creativo!!
La creativa in questione é Carla una donna che personalmente ammiro proprio, per diversi motivi tra cui il suo impegno in prima persona riguardante progetti come questo che cercano, con la loro attivitá, di aiutare gli animali, in questo caso gli elefanti. Potete farvi un idea di cosa si tratta e dell'importanza di questa iniziativa anche su fb nella loro pagina o nel loro gruppo.

La ricetta é sua, io l'ho modificata secondo le mie esigenze e la consiglio proprio a tutti
... quelli che, la zucca ohhh yeah!


Ingredienti per 4 persone:
350 gr. di riso Carnaroli
350 gr. di polpa di zucca tagliata a cubetti 
2 piccoli scaloni
1/2 bicchiere di vino bianco
1 cucchiaino di lavanda ad uso alimentare (in erboristeria o vanno benissimo anche freschi se non chimicamente trattati)
brodo vegetale (circa 1/2 litro abbondante)
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
1-2 noci di burro
grana padano grattugiato (per mantecare)
mandorle a scaglie

Esecuzione:

Pulisci e taglia lo scalogno a fettine sottili. Scalda l'olio extravergine d'oliva in un capiente tegame e rosola brevemente lo scalogno. Aggiungi la zucca tagliata a cubetti e continua a rosolare per circa 6-7 minuti. Aggiungi il riso e fallo tostare per 1-2 minuti mescolando con il cucchiaio di legno. Sfuma con il vino bianco e lascia evaporare. Aggiungi il brodo caldo e porta a cottura il riso (controlla i tempi di cottura sulla confezione). A metá cottura aggiungi i fiori di lavanda tenendone alcuni da parte per la decorazione.
Nel frattempo in un padellino fai tostare, senza condimento, le scaglie di mandorle.
Quando il riso sarà cotto, toglilo dal fuoco e aggiungi il burro e il grana padano grattugiato, mescola bene e lascia riposare col coperchio per 4-5 minuti.
Impiatta e servi ben caldo guarnendolo con le mandorle tostate ed eventualmente dei fiori di lavanda.

8 commenti:

  1. Scena: pausa pranzo, bresaola e carote (sì, oggi sono un po' triste dal punto di vista culinario) e poi leggo la ricetta di questo magnifico risotto. Ora, esattamente, cosa dovrei fare? Mi fiondo a casa tua! Porto il dolce, ovvio.
    A proposito di zucca... Presto, in vista di Halloween -ed io sono una di quelli che lo festeggiava anche "quando non era trendy" cit.- sul mio blog una bella ricetta con la zucca. Spero passerai a dare un'occhiata!

    Bisous ♡
    Luisa M.
    cioccolatoandmint.blogspot.com

    RispondiElimina
  2. Risotto, thanks for this Laura. I will make a risotto later in the week. It is a quick and easy meal.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Adrian, I'm happy to give you ideas!

      Elimina
  3. Semplicemente fantastico!!!!!
    Grazie Laura, baci
    Clo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Claudia,
      é davvero delizioso, se lo provi non te ne pentirai!
      Un bacione cara

      Elimina
  4. Io sono proprio una di quella che la zucca ooooh yeaaaah! :-)
    Da fine settembre in poi per tutto l'inverno è in casa. Ed io il risotto alla zucca lo faccio esattamente così! (esclusa lavanda e mandorle)! Co s' lo faceva la mamma e così lo rifaccio io. :-)
    La zucca è proprio magica! farei di tutto con la zucca... :-P Un bacione! Marta

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Marta! Fai bene a farlo anche perché é sano, la zucca con tutto il betacarotene fa benissimo!
      Una volta se hai occasione prova anche questa versione vedrai ti piacerà!
      Un bacione cara

      Elimina