Tortelloni alle castagne {con gorgonzola, patate e noci)

10.12.14


Il Sig. Tortellone un tipo difficile da raggiungere solo in apparenza. Dopo il primo approccio andato anche bene direi, al secondo appuntamento ho scoperto i suoi segreti e adesso sarà spesso invitato alla mia tavola. 
Certo che vi dico come conquistarlo non sono forse vostra amica?
E se lui fa un po' il difficile vi dico io come tenerlo a bada!
Importante é la sfoglia sottile, mettere la gusta quantità di ripieno, meglio poco che troppo e bagnare con acqua le estremitá che si vogliono fare aderire. Tutto qui! Che poi anche se non é perfetto nella forma tanto meglio, il perfetto rischia di diventare noioso!

I tortelloni di pasta fresca alla farina di castagne, con ripieno di gongorzola, patate e noci é una ricetta che fa parte del viaggio toscano attraverso i sapori e i ricordi nato grazie a Tuscanative e a Caccia al Territorio!




Ingredienti per 4 persone:

per la sfoglia con farina di castagne
150 gr. di farina di castagne (per me la farina di castagne della valtiberina)
150 gr. di farina 00
3 uova
1 pizzichino di sale

per il ripieno
250 gr. di patate (per me la patata rossa di Cetica)
120 gr. di gongorzola piccante
30 gr. di noci

per condire
20 gr. circa di burro
1/2 mazzetto di salvia
5-6 noci 
pepe

Esecuzione:

per l'esecuzione della sfoglia con farina di castagne ti rimando qui.

per il ripieno
Sbuccia le patate, tagliale a pezzi e lessale in abbondante acqua salata bollente.
Nel frattempo taglia il gorgonzola a dadini e trita le noci finissime (devono essere ridotte quasi a farina)
Una volta cotte le patate, scolale e trasferiscile in una ciotola. Riducile a purea con la forchetta, aggiungi il gorgonzola e le noci tritate. Aggiusta di sale e amalgama tutto bene.


Prepara e forma i tortelloni

Stendi la pasta sottilissima e con il coppa pasta forma tanti dischi. 
Disponi un cucchiaino di ripieno al centro del disco e spostato un po' a destra (vedi la foto)


















Spennella leggermente i bordi con dell'acqua, chiudi a mezzaluna e, prima di sigillare il bordo con i polpastrelli,  esercita una leggera pressione attorno al ripieno per far uscire l'aria (così non si gonfieranno troppo in cottura).
















Ora chiudi pizzicando i bordi con in polpastrelli.





















Disponili su un piano infarinato in modo che non si attacchiamo tra di loro o sul ripiano stesso (la sfoglia di castagne se un po' bagnata o umida tende ad appiccicarsi facilmente).



















Cuocili in acqua salata bollente per circa 4-5 minuti. quando vengono a galla saranno pronti.
Prelevali con la schiumarola, non scolandoli assieme nello scolapasta.

Nel frattempo prepara il condimento facendo fondere il burro con la salvia e unendo le noci spezzettate con le mani.

Tuffa i tortellino nel condimento e padella per 2 minuti. Servi ben caldo con una macinata di pepe e una spolverata di parmigiano reggiano grattugiato.




6 commenti:

  1. This looks as if it is worth all the work.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Adrian yes! It is! The ideal lunch for a cold day, as by you in this time!
      A big hug!

      Elimina
  2. Magistrali! Abbinamenti eccezionali, come sempre.

    Abbracci ♡

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara Luisa! Grazie, sono buonissimi...

      Elimina