Crostata speedy alle pere {less is more}

30.1.15

Speedy pears pie!
... vengono delle amiche e la tovaglia trendy che avete preso l'altro giorno piange! Nemmeno i tulipani così chic la fanno felice e continua isterica a dirvi: non ho nulla da mettermi! Ed ecco che improvvisamente, uscendo dal freezer, con il mantello svolazzante, Super Mister Rotolo di pasta sfoglia atterra davanti a voi e vi risolve il problema. Finalmente in poco tempo potrete fare contenta la vostra tovaglia e anche le amiche! Ahhhh questo rimedio é ottimo anche quando venite colte da una comfortfoodite acuta! Ricordate le sfogliatine accademiche fatte qui, o la crostata ai fichi e mandorle fatta qui? La speedy pie alle pere non delude mai e non crediate che sia scontata, non lo é! Tra l'altro, guarnita a dovere e con molto poco (less is more insegna), é very glamour!

Ingredienti per una tortiera a ceniera di 22-24 cm. ø

1 rotolo di pasta sfoglia già pronta
3 pere mature
3-4 cucchiai di marmellata (per me marmellata di pere)
3 cucchiai di mandorle tritate
1 bustina di zucchero vanigliato
50 gr. di burro
1 cucchiaio di zucchero

per guarnire (facoltativo):
chicchi di melograno
pinoli (tostati)
petali di rosa ad uso commestibile

Esecuzione:

Scalda il forno a 180°.
Rivesti la tortiera con la carta da forno e sistema la pasta sfoglia facendo i bordi. Disponi un foglio di carta da forno tagliato a cerchio sopra la pasta sfoglia, copri con dei fagioli secchi (se non hai fagioli secchi segui il trucchetto che ho fatto qui) e cuoci alla cieca per 25 minuti. 
Nel frattempo mischia le mandorle tritate con la marmellata.
Trascorsi i 25 minuti, sforna la sfoglia, togli i fagioli secchi e il foglio di carta che copriva la sfoglia e lascia raffreddare per 10 minuti. 
Nel frattempo sbuccia le pere e tagliale a fettine, eliminando l'eventuale pearte dura ed i semi. 
Distribuisci la marmellata mischiata alle mandorle sulla sfoglia e procedi con lo strato di fettine di pera, disponendole una accanto all'altra, partendo dal centro e proseguendo verso l'esterno.
Mischia lo zucchero vanigliato con il cucchiaio di zucchero. Fai fondere dolcemente il burro. 
Bagna la torta con il burro e spolavera con lo zucchero.
Inforna, sempre a 180°, per altri 25 minuti.

Una volta sfornata lascia raffreddare e guarnisci eventualmente con pinoli, chicchi di melograno e petali di rosa.

6 commenti:

  1. questa foto é stupenda e la torta golosissima: un altro successo assicurato: brava Laura (as usual ;))
    lapaolina_

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie Paola! Una ricetta semplice e buona -)
      Un bacione!

      Elimina
  2. Ma per favore va !!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara Anonima (questa la dice già lunga sulla tua serietà), mi avevano avvisato: l'arrrivo di certi commenti è la prova inconfutabile di aver raggiunto una certa notorietà. E questo chiaramente infastidisce alcuni personaggi che evidentemente vedono nel successo degli altri il limite della loro apertura mentale e capacità e creatività.
      La prossima volta cerca di fare una critica intelligente cosi magari si intavola una conversazione costruttiva.

      Elimina
  3. Laura, che bellezza ed eleganza! Mi piace tantissimo (come tutto quello che fai, inutile dirlo!)
    Un grande bacio, buon weekend!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) grazie cara questa torta piace molto anche anche a me nel suo candore é molto minimal come piace a me! Un bacio cara,
      a presto!

      Elimina