Dolce al mandarino {profumata raffinatezza}

23.1.15

Il mandarino! Il classico bello e raffinato che sa di esserlo, ma se lo saprete prendere vi darà grandi soddisfazioni! Nei torte dà il meglio si sé, non é mai aspro e acidulo e... beh, si! Il suo profumo nei dolci é decisamente glam! Io lo adoro e ve lo straconsiglio! Questa versione poi é buonerrima, con i mandarini caramellati che rilasciano uno sciroppo che viene assorbito dal dolce rendendolo unico.


Ingredienti per una tortiera da 22-24 cm. ø

per il dolce
250 gr. di farina
2 mandarini bio (la scorza grattugiata + il succo)
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzichino di cannella
1 pizzichino di sale
200 gr. di zucchero (o 180 gr. di zucchero di canna)
200 gr. di burro
3 uova

per la copertura di mandarini caramellati 
4 o 5 mandarini bio
70/80 gr. di zucchero
4 cucchiai d'acqua

Esecuzione:

Accendi il forno e portalo ad una temperatura di 180°.
Setaccia la farina con il lievito, il sale, la cannella e la scorza grattugiata dei mandarini.
Lavora, con le fruste elettriche, il burro con lo zucchero fino a che diventa bianco e spumoso.
Unisci le uova, uno alla volta, amalgamando bene, tra un uovo e l'altro e unisci poi il succo dei mandarini.
Unisci la farina setacciata poco alla volta. Amalgama bene. L'impasto risulterà un po' denso ma non ti preoccupare va  bene così.
Versa il composto nella forma imburrata e cuoci in forno a 180° per 45 minuti, fai la prova stecchino.
Se durante gli ultimi 20 minuti di cottura tende a scurirsi troppo, spostalo sul ripiano più basso del forno. 
Lascia raffreddare la torta, dopodiché togliala dalla forma e mettila in un piatto o su un alzatina.

Quando la torta sará raffreddata togliala dalla forma e disponila nel piatto da portata o su un alzatina. 

Prepara la copertura di mandarini caramellati:
Lava i mandarini e tagliali a fettine sottili. In una padella capiente unisci zucchero e acqua e quando lo zucchero sarà sciolto aggiungi le fettine di mandarino e fai andare fino a che appaiono delle bolle. 
A questo punto con una forchetta disponi le fettine di mandarino sul dolce e versa il succo ottenuto sopra le fettine.

Importante, la copertura di mandarini va preparata quando il dolce é già nel piatto di portata perché lo sciroppo che si otterrà si addensa in fretta e non riusciresti a versarlo bene sul dolce se lo prepari troppo tempo prima.

L'ispirazione e la ricetta di questo magnifico dolce arrivano da qua, io l'ho leggermente modificata secondo le mie esigenze.



4 commenti:

  1. This only needs mascapone then it is perfect.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Adrian! Ohh yes you are right :-)
      Take care!

      Elimina
  2. Risposte
    1. Ciao Vale! Su timoebasilico and friends trovi il link al tuo post che ho condiviso! Un bacione!

      Elimina