Mousse al Toblerone {nascosta nelle piantine di menta}

27.2.15


Sottotitolo: Mousse Federica.

La mousse al cioccolato é da sempre uno dei miei dessert preferiti. Quando sono in Provenza e, come dessert, mi viene proposta la mousse au chocolat, sono capace di lasciare meraviglie inesplorate per lei, ma ve l'ho già detto qui che sono un tipo fedele no?
Ebbene voi mi direte: come mai se tanto ti piace non l'hai mai fatta in casa? Buona domanda ma ho la risposta pronta: ogni volta che allungavo la mano verso la libreria per trovare spunto per una mousse au chocolat, c'éra sempre come una calamita all'incontrario che mi riportava il braccio indietro, perché? Perché, nei primi approcci fatti, vedevo negli ingredienti quantità e quantità di tuorli e sinceramente mi passava la voglia. Per fortuna a tutto c'é rimedio e, sfogliando il libro Chocolat - Leçon de Cusine, qui edito da First Edition, mi capita una mousse au chocolat con un numero di uova a dimensione d'uomo, così ho deciso di tenere buona la base della ricetta personalizzandola per Timo e basilico modificando alcuni ingredienti e sopratutto la presentazione.
Io la propongo a piantina, un ormai nota proposta di grandi chef. L'ho presentata in piccoli bicchierini in modo da avere delle mini porzioni, quasi degli assaggi.

Questa Mousse é tutta dedicata a Federica e Angela.
Da qui il nome di Mousse Federica, perché lei é una ragazza che adora il cioccolato!


Ingredienti per 6 bicchierini da 5 cl.:

per la mousse
50 gr. di Toblerone (classico)
50 gr. di cioccolato fondente al 70%
25 gr. di burro 
2 uova (tuorli e albumi divisi)
1 pizzichino di sale

per la presentazione
- per fare la terra:
30 grammi di biscotti tipo Oreo (o biscotti scuri al cacao oppure dei resti di dolce al cioccolato)
per fare la pinatina:
6 rametti di menta 

Esecuzione:

inizia preparando la terra per la presentazione:
togli il ripieno agli oreo, e metti i gusci nel mixer fino ad ottenere una polvere (fai lo stesso se usi dei biscotti al cacao) se usi i resti di un dolce al cioccolato devi sbriciolarlo per benino. 

prepara la mousse:
In un pentolino fai fondere, a magno maria, il toblerone, il cioccolato fondente e il burro fino ad ottenere una crema liscia. Togli dal fuoco e lascia intiepidire 2 minuti. Unisci i tuorli e con le fruste elettriche sbatti alla massima velocità per 5 minuti circa. In una capiente ciotola monta gli albumi, con un pizzico di sale, a neve ben ferma. Unisci il composto di cioccolato fuso alla neve un po alla volta e amalgamando molto dolcemente dall'alto verso il basso. 

prepara i bicchierini:
riempi i bicchierini fino quasi all'orlo e, per fare la terra, cospargi con i gusci polverizzati di oreo o con il dolce al cioccolato sbriciolato.
metti in frigo per almeno 3 ore (se quando riempi i vasetti la mousse ti sembra un po' molla, non ti preoccupare perché, se hai seguito le dosi e la procedura, in frigo si rassoderà e diventerà spumosa).

Mi raccomando, fai riposare la mousse in frigo solo dopo averla porzionata nei vasetti.
Puoi preparare le mousse la sera prima e lasciarle in frigo una notte. 

Prima di servire e solo dopo il riposo in frigo, inserisci un rametto di menta in ogni vasetto.

Naturalmente queste mousse sono talmente buone che qualcuno ti chiederà sicuramente il bis, quindi puoi tranquillamente raddoppiare le dosi e se ne dovesse avanzare qualcuna, puoi congelarle (in congelatore si mantengono perfette per 20 giorni).

4 commenti:

  1. Sei un vulcano di creatività!!!!
    non vedo l'ora di andare a fare la spesa e domani mattina creare i tuoi vasetti.
    ho già qualche idea per stupirti...

    Grazie Laura per queste ricette stimolanti!!

    un bacio
    Vale

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Vale grazie a te! Sono curiosissima ora! Buon week end ti abbraccio!

      Elimina
  2. Che bellezza !! Domani appena faccio, posto la foto ♡♡ Grazie per la ricetta

    RispondiElimina