Palline di salmone affumicato {e ricotta}

9.2.15


Alias: coccolati e coccola chi ami in leggerezza.
Vi devo confessare una cosa! non sono una fan sfegatata di san Valentino. Nonostante i ravioli a forma di cuore fatti qui e tante altre costine sfiziose tipo la creme brûlée moderna fatta qui. Perché? Perché é bello festeggiare cupido nei momenti più inaspettati. Un po' come i regali, non li programmo mai e quando mi capita di trovare qualcosa che penso possa piacere la prendo e la regalo senza bisogno della ricorrenza. Dai! Sono convinta che siete come me!
Quindi questa ricetta, ok ...prendiamola buona per San Valentino, ma preparate le palline al salmone e ricotta in qualsiasi momento dell'anno, semplicemente quando volete passare una serata al lume di candela con delle fette di buon pancarrè tostate e un un frizzante flûte di prosecco! 
Sono talmente semplici che si fanno in pochissimo tempo e, durante la mezz'oretta che staranno in freezer  potrete: apparecchiare la tavola, mettere in fresco il vino, farvi belle ecc. ecc.

Ahhh dimenticavo sono ottime per il brunch!


Ingredienti per circa 4 porzioni:

150 gr. di Salmone affumicato
250 gr. di ricotta
100 gr. di formaggio spalmabile (per me philadelphia light)
un mazzetto di aneto (o se prefertite erba cipollina)

Esecuzione:

Amalgama i due formaggi e aggiungi il salmone tagliuzzato grossolanamente. Amalgama bene e infine unisci l'aneto tagliuzzato (l'erba cipollina tagliuzzata) e amalgama ancora. Traferisci il composto in freezer per circa 30-40 minuti e, prima di servire forma delle palline (con l'apposito attrezzo che serve per fare le palline di gelato, o con un cucchiaio), che impiatterai secondo la tua fantasia, per esempio su un letto di insalata o radicchio.
Dopo averle impiattate, prima di servirle, lasciale a temperatura ambiente dai 5 ai 10 minuti.

Una volta fatte le palline, se dovesse avanzare del composto puoi rimetterlo in freezer e congelarlo del tutto, si conserva per alcuni giorni. 

Puoi preparare il composto anche il giorno prima e tenerlo in freezer, naturalmente in questo caso ti consiglio di non ricongelarlo.

la ricetta dal gusto decisamente nordico arriva dalla rivista austriaca GUSTO, qui alla quale sono felicemente abbonata.


4 commenti:

  1. Laura , che delizia queste palline , sono davvero molto invitanti e ne prendo sicuramente nota ,
    Grazie cara per condividere semore con noi queste delizie , un bacione e a presto 😘😘😘

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma grazie a te! Provale vedrai che leggerezza tutta gusto e poche calorie!
      Un abbraccio!

      Elimina
  2. Dico una sola parola: GNAM!
    Io faccio spessissimo dei rotolini di salmone affumicato con dentro o formaggio fresco spalmabile o addirittura yogurt greco magro, un tritata di pepe fresco e via nel fornetto per qualche minuto... Che bontà!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) é vero anche i rotoloni sono un must! Bella idea :-)
      un bacione

      Elimina