Acque detox primaverili {Drink it!}

2.3.15

Ricordate le acque detox fatte qui? Ecco! L'estate scorsa le abbiamo amate e non solo per il gusto (sono buonissime) ma anche perché, essendo ottimi detox, sgonfiano che é un piacere! Lo so, durante l'inverno é decisamente più difficile bere, ma quando la primavera fa capolino non bisogna esitare se abbiamo deciso di arrivare in forma all'estate (panciapiatta compresa) contrastando cuscinetti e pelle a buccia d'arancia dobbiamo bere per drenare ed eliminare le tossine e tonificare! Quindi, per agevolare questo compito, vi propongo le nuove acque detox in gusti primaverili. Come sappiamo le sostanze della frutta rimasta in infusione, svolgono un notevole azione disintossicante e depurante alla quale in primavera non dobbiamo proprio rinunciare. E come vi ho già detto qui, trasforma l'immancabile ma noiosa bottiglia d'acqua sulla tua scrivania, in colorata, allegra e profumata acqua benefica!
Crea anche tu la tua acqua detox preferita personalizzandola a seconda del tuo gusto, carattere e stato d'animo.


Ingredienti 
(per un litro d'acqua ti servono circa 150/200 gr. di frutta o frutta e verdura)

Go green detox water



lime
finocchio
menta





















Go orange detoxwater


mirtilli
arancia
foglioline di menta





















Go pink detoxwater
























pompelmp rosa
mela
rosmarino





















Go spicy detox water












arancio
mela
cannella
zenzero




















Esecuzione:

Lava accuratamente frutta e verdura, se non sei ben sicura della provenienza biologica degli 
ingredienti, vanno assolutamente sbucciati.
Lava le errbe aromatiche
Taglia agrumi e verdure a fettine o tocchetti.
Le fragole vanno tagliate in due (se molto grandi).
I mirtilli e i lamponi vanno lasciati interi.
Le spezie tipo zenzero e peperoncino vanno tagliate a fettine.
La stecca di cannella va rotta con le mani e la vaniglia va lasciata intera o tagliata in due.


Trasferisci gli ingredienti scelti in una brocca o contenitore di vetro e copri con acqua minerale (per me non gasata ma puoi utilizzare anche quella frizzante). Lascia in infusione in frigo per almeno 3 ore prima di bere, ideale sarebbe una notte intera. Al momento di gustarle se vuoi aggiungi qualche cubetto di ghiaccio.

Volendo puoi filtrare o bere con una cannuccia lasciando la frutta/verduta dentro al contenitore.
Una volta bevuta tutta l'acqua puoi riutilizzare la frutta/verdura ancora una volta riempiendo nuovamente di acqua. Se vuoi potenziare l'azione detox aggiungi cetriolo e limone come ho spiegato nel post dell'anno scorso, qui.

consigli per creare la tua acqua detox personale:
frutta fresca
mela - pompelmo rosa - arancia - lime - limone - mirtilli - lamponi -fragole 

verdura
finocchio - cetriolo - sedano - carote

erbe aromatiche fresche
rosmarino - lavanda (fiori ad uso alimentare) - menta - basilico - timo - coriandolo

spezie (meglio se fresche o nel caso di vaniglia e cannella in stecca)
zenzero - peperoncino - cannella - vaniglia 




11 commenti:

  1. Lime-menta, arancia-mela-cannella-zenzero... PARLIAMONE! Adoro queste acque detox! Sto prendendo la sana abitudine di bere, appena sveglia, un bicchierone d'acqua fresca con il lime... Una "doccia interna" piacevolissima!
    Attendo qualche frutto di stagione più stuzzicante per "sbizarrirmi" a più non posso.

    Foto stupende!
    Baci baci baci

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao cara :-) io la doccia interna mattutina come dici tu é un toccasana, e se bevi queste acque frante tutta la giornata, non solo al mattino vedrai i risultati e ti sentirai meglio. In questo periodo mi piace troppo pompelmo rosa e rosmarino, é tonificante ed é così buona...
      Un bacio!

      Elimina
  2. Troppo troppo bello !!! Grazie Laura per le tue bellissime ricette, di sicuro queste acque detox sono veramente il massimo ♥♥♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Luciana :-) grazie a te,
      un abbraccio

      Elimina
  3. Queste acque detox sono deliziose Laura e vorrei provarle anch'io.
    Grazie Laura!!!
    Un bacio

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Paola provale vedrai che te ne innamori,
      un bacio!

      Elimina
  4. Oggi una di queste la provo. Si sa mai!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Raffaella,
      io da quando le ho conosciute circa tre anni fa, me ne sono innamorata e non ne faccio più a meno, d'estate poi sono favolose. Te le consiglio,
      un bacione!

      Elimina
  5. Ho una domanda: è necessario porre il tutto in una brocca di vetro o va bene anche una bottiglia di plastica? Dappertutto trovo brocche e vasetti ma non capisco se c'è un motivo particolare! Baci e grazie per queste meravigliose ricette

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... va bene anche la plastica, io preferisco il vetro ma é solo una questione di gusti :-)

      Elimina
  6. Ciao mi dici qualche ricetta per usare la stecca di cannella e quella di vaniglia? Senza Lo zenzero perché non lo trovo da nessuna parte...grazie ♡

    RispondiElimina