Banana Bread Muffins {alle carote e arancia, vegan}

4.3.15


Banana Bread Muffin alla carota e arancia.
Questo nome é tutto un programma e ha il suo perché!
In questi ultimi giorni mi sono accanita col Banana Bread!!! E dire che fino a pochi giorni fa non lo avrei mai creduto, anche perché ce ne sono talmente tanti in giro (tutti, o quasi tutti buoni) che non mi era venuto nemmeno in mente di proporne. Certe cose si danno erroneamente per scontate, e qui casca l'asino! Ebbene si! In tre giorni ne ho sfornati ben due tipi, uno diciamo classico reinterpretato che vi proporrò più avanti, e uno più salutare e vegano in veste di muffins! La colpevole, di tutto ció é Jlenia, che nel suo blog, semplicemente vegan, qui, ha proposto un Banana Bread così bello che mi ha fatto cambiare idea su di lui. Poi ci si é messa anche Luisa M. meglio conosciuta come Mint and Chocolate, qui, che ne ha proposto una versione tutta salutare. Beh Che fare? Le ragazze con le loro idee oramai mi avevano ispirato e, studiando un po' l'una e un po' l'altra coadiuvando tutto con un po' di Pinterest, qui, sono nati questi muffins di Banana Bread alle carote e arancia. So già che saranno i protagonisti delle nostre colazioni primaverili.

Ingredienti per 10-12 muffins:

150 gr. di farina integrale
50 gr. di fiocchi d'avena
100 gr. di zucchero di canna
2 banane (più le banane sono mature e più si accentua il gusto di banana)
150 gr. di carote (grattugiate)
1 arancio (il succo)
1 dl. di olio di semi
50 gr. di noci tritate finemente
1 bustina di lievito
1 bustina di zucchero vanillinato
1/2 cucchiaino di sale












Esecuzione: 

accendi il forno e portalo a 180°.
setaccia, in una capiente ciotola, la farina con lo zucchero, i fiocchi d'avena, il lievito, lo zucchero vanillinto ed il sale.
In una altra ciotola lavora le banane con una forchetta riducendole a purea. Unisci il succo di arancio, le carote grattugiate, le noci tritate, l'olio e frulla con le fruste elettriche per un minuto. Unisci il composto liquido agli ingredienti secchi e amalgama bene con le fruste elettriche.
Riempi gli stampini, quasi fino al bordo, con il composto ottenuto (se usi i pirottini classici, quelli pieghettati per intenderci, mettine due o tre, uno dentro l'altro o inserisci i pirottini negli stampi per muffin in silicone, questo evita che i pirottini di carta si aprino durante la cottura).
Cuoci a 180° per circa 25-30 minuti (dipende dalla grandezza degli stampini), fai la prova stecchino e se vedi che verso fine cottura tendono a scurirsi, spostali sul ripiano più basso del forno.

La ricetta é stata stata ispirata da questi post quiqui e qui.





11 commenti:

  1. Laura, sei un bijou! Grazie per avermi citata, menzionata, linkata, insomma... Grazie per avermi piazzata qui! Sei dolcissima!
    Ti dirò che questi muffin sono veramente veramente veramente invitanti e che segno la ricetta perché devo necessariamente proporli. Belli e buoni!
    E' bello che sia stata anche io ad ispirare te... Visto che solitamente è sempre il contrario ahahha

    Baci grandi!
    P.S. Foto bellissime come sempre!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luisa, ma sono io che ringrazio te perché davvero se non fosse stato per voi forse non avrei mai fatto un Banana Bread per il blog :-)
      Ti abbraccio

      Elimina
  2. Ciao...scusami ma le carote...vanno tritate al mixer? Grazie...domani pensavo di farli!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Michela hai fatto bene a chiedere, si al mixer oppure grattugiate :-)
      se li fai fammi sapere,
      Buon weekend!

      Elimina
  3. ciao, mi chiamo serena e ti seguo da un po'. vorrei provare a fare questi muffin ma purtroppo non ho gli stampini.. pensi che andrebbe bene mettere in composto in uno stampo da plumcake di 22 cm?
    Fammi sapere cosa ne pensi

    Grazie in anticipo!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Serena, puoi usare lo stampo che più preferisci, ti consiglio solo di valutare bene la grandezza dello stampo, tieni conto che non lievitano molto, uno stampo da plumcake da 22 cm potrebbe andare bene se avanza dell'impasto puoi fare una mug cake, fammi sapere!

      Elimina
  4. Grazie mille per la risposta! mi metto subito all'opera e ti faccio sapere come va.

    RispondiElimina
  5. Ciao sono Eleonora,
    non ho account google quindi appaio come anonimo... ti seguo sia sul blog sia su instagram...
    Ho un paio di domande:
    1) ma i fiocchi di avena vanno messi interi? perchè scrivi di setacciarli?
    2) cosa intendi per 1 bustina di zucchero vanillinato? Se io metto una bustina di lievito tipo pane angeli che è gia vanigliato devo comunque mettere questo zucchero? a quanti grammi corrisponde?
    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Eleonora, eccomi a chiarire i tuoi dubbi :-)
      1) i fiocchi d'avena vanno messi interi, con setacciare intendo mischiare bene le farine con lo zucchero e tutti gli ingredienti secchi quindi anche i fiocchi di avena
      2) lo zucchero vanillinato non é altro che lo zucchero vanigliato, quindi ti puoi regolare secondo il tuo gusto, se il tuo lievito é già aromatizzato puoi anche non mettere lo zucchero vanigliato (con 1 bustina di zucchero vanigliato io intendo sempre una bustina da 8 gr.)

      spero di esserti stata utile
      se hai altri dubbi non esitare a chiedere :-)
      Ciao!

      Elimina
  6. ciao , in alternativa al olio di semi posso usare il burro? se è si quanto ne servirebbe ' grazie mille, ti seguo daun pò di tempo e faccio quasi tutte le tue ricette !

    RispondiElimina