Poisson Bonbon {Torta all'olio con cacao e zucchine}

19.3.15


La torta Poisson bonbon é dedicata al tavolo dei più piccoli, quel tavolo piccino picció dove tutto é a misura di bambino, dalle sedie colorate, alle posate e bicchieri e, solitamente tutto in materiale indistruttibile, a prova di piccoli vulcani.
Da un ispirazione iniziale é nata questa torta che cerca di soddisfare sia piccoli, che le loro mamme. Infatti é golosissima con la copertura al cioccolato e bonbon colorati (che riportano all' infanzia pure le mamme e i papá) ed é sanissima all'interno. Ricordate il cake alle zucchine fatto qui? Ora ne propongo uno simile ma in veste cacao-olio d'oliva. Strabuona!
... da cosa nasce cosa e da idea ne nasce un altra, così che l'idea di partenza, cammin facendo, si trasforma, per dare un risultato completamente diverso dall'idea iniziale, ma molto più ricco e soddisfacente, é proprio il caso di questa torta.
È così bella che é quasi un peccato mangiarla! Ma é così buona che é un peccato non farlo! Sará la torta della primavera e non solo per il tavolo dei piccoli. Ne sono sicura, perché il nostro animo infantile é sempre li in agguato (per fortuna)!


Ingredienti per uno stampo a cerniera da 22-24 ø

per la torta:
270 gr. di farina
180 gr. di zucchero
30 gr. di cacao amaro
130 ml. di latte
2 uova
40 gr. di olio extravergine d'oliva 
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzichino di sale
300 gr. di zucchini

per la copertura e la decorazione:
200 gr. di cioccolato fondente
2 dl. di panna freschissima
bonbon colorati (per me Smarties)

Esecuzione

per la torta:
grattugia le zucchine con una grattugia dai fori larghi e mettile, in un colino, nel lavello a scolare per almeno 20 minuti, lasceranno un acqua verdognola.
Accendi il forno e portalo a 180°.
Nel frattempo sbatti, con la frusta elettrica, le uova e lo zucchero fino a che diventano bianche e spumose. Setaccia la farina con il cacao, il lievito ed il sale ed unisci alle uova, alternando con il latte in modo che il composto non sia troppo duro. Aggiungi l'olio d'oliva e frulla ancora incorporandolo bene all'impasto.
Strizza le zucchine cercando di eliminare tutta l'acqua ed uniscile al composto. Amalgama bene e versa in nella tortiera imburrata e leggermente infarinata.
Inforna a 180° per circa 45-50 minuti. Se vedi che la torta, verso fine cottura, tende a scurire in superfice, spostala nel ripiano più basso del forno. Fai la prova stecchino.
Sforna e lascia raffreddare.

Per la copertura:
taglia grossolanamente, con un coltello, il cioccolato fondente mettilo in un pentolino a fuoco basso ed aggiungi la panna. Fai sciogliere bene ed amalgama con una piccola frusta, fino ad ottenere una glassa liscia ed omogenea. Lascia intiepidire in modo che si rassodi leggermente, non deve essere troppo liquida.

Assembra e decora la torta:
Taglia leggermente la calotta superiore (solo la parte lievitata) e disponi la torta in un piatto da portata con la base inferiore verso l'altro (in questo modo la superfice del pesce sarà bella dritta). Taglia una fetta triangolare dalla torta in modo da creare la bocca del pesce. 
Dalla fetta triangolare, taglia via la punta in modo fa formare la coda del pesce, che disporrai attaccata al bordo della torta, sul lato opposto alla bocca del pesce.
Versa la galssa al cioccolato (mi raccomando lasciala intiepidire, perché se é troppo liquida ti colerá eccessivamente ai lati) e se necessario livella con un coltello.

Decora con gli Smarties o altri bonbon partendo dalla coda e seguendo l'ordine e i colori che vedi nella foto, o a tuo piacimento. 

L'ispirazione per decorare questa meravigliosa torta l'ho trovata Elle à table.






  

10 commenti:

  1. E' bellissima!!!! Grazie per lo spunto!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) Mi fa piacere che ti sia piaciuta

      Elimina
  2. It looks superb. I don't eat cake but children do.

    RispondiElimina
  3. Mai pensato ad un abbinamento del genere, ma tu sei quella che tutto pensa tutto può e tutto fa... E soprattutto, lo fa benissimo! Ottima idea, davvero bella!
    Sempre superbrava tu!

    RispondiElimina
  4. Grazie Laura , ricetta particolare e invitante ! Bravissima super Laura ! Ci presenti sempre nuovi orizzonti , grande !
    Un bacio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ariannna grazie! ei smepre tanto cara :-)
      Ti abbraccio stretta!

      Elimina
  5. Ciao! Con l olio d oliva non risulta troppo "pesante"? Si può utilizzare anche olio d arachide?

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao, fidati che la torta non viene pesante in quel senso, anzi, davvero buonissima, morbida ma non pesante, provala hai la mia parola. In ogni caso puoi usare tranquillamente anche l'olio di arachidi o ancheil burro, mi raccomando però fai la converiosne.
      ... io ti consiglio di provarla originale credimi :-)
      un bacione

      Elimina