Chantilly al Franciacorta {Glamour food!)

2.4.15

Non ricordo nemmeno quando - Less is more! - é diventato il mio dio! Ma voi capite che, quando un vostro mito, dichiara chiaramente di amare il minimal, come fece anni fa Daryl Hannah, seguita da Gwyneth Paltrow io, essendo già incline alla semplicità non potevo certo ignorarle. Senza dimenticare Audrey Hepburn, Grace Kelly e via si, per me sicuramente Jane Birkin. Bene questo dessert é tutte queste icone di stile messe assieme. Pochi, ma selezionati ingredienti; eleganza e bontà.
Un dessert al cucchiaio, veloce e raffinato, per veri intenditori e buongustai,  da servire nature, o da usare per dolci più elaborati, come gli èclairs, fatti qui o il Paris Brest, guarda qui.
Questo dessert non avrebbe ragione di essere senza il Franciacorta, come dice anche il nome.
Con l'espressione Franciacorta, qui, si definisce un territorio, un metodo di produzione ed un vino, guarda il Consorzio e la sua storia qui.
Il Franciacorta é Official Sparkling Wine Sponsor di Expo Milano 2015, guarda qui (colgo l'occasione per dirvi che anche timoebasilico, contribuisce a Expo Milano 2015 su Expo Worldrecipes, qui)
Per questa ricetta ho usato il Franciacorta Brut Satèn della cantina Cavalleri, qui, che fa parte delle cantine del Consorzio Franciacorta, qui.


Ingredienti per 4 persone:


3 dl. di panna freschissima
4 cucchiai di zucchero a velo
2 dl. di Franciacorta (per me Brut Satèn di Cavalleri)

per guarnire (facoltativo)
4 macarons al lampone
















Esecuzione:

versa la panna in un capiente recipiente di vetro e metti in congelatore per 10 minuti (questo serve per montare la panna alla perfezione).
Monta la panna e, una volta montata, aggiungi lo zucchero a velo un poco alla volta. Incorpora il Franciacorta filo, molto lentamente, lavorando a mano con un cucchiaio di legno o una spatola (non più con le fruste) con movimenti delicati dall'alto verso il basso.

Riempi le coppette e guarnisci volento con un macaron per coppetta.






2 commenti:

  1. This sounds as though it would not be too sweet. I think it would be refreshing as a sorbet.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hi Adrian! I think this dessert can be your dessert! Is is not too sweet with sparkling wine inside!

      Elimina