Pesto di asparagi {alla carbonara bianca}

4.5.15


Questa ricetta é nata da due mie fissazioni:
  • la voglia matta di scrive: pesto di asparagi, su questo blog (sua santità il pesto genovese non me ne voglia) 
  • 2) la passione tramandatami da almeno 2 generazioni per gli asparagi (e uova)
Motivi più che sufficienti direi. È nato un delicatissimo pesto che, se lo provi una volta, diventerà uno dei tuoi must asparagini (come gli asparagi al pangrattato e uova fatti qui) parola di timoebasilico!
Velocissimo e sano, da inserire nel tuo repertorio per le paste dell'ultimo momento e non solo, infatti fa un figurone con gli ospiti, sia per bontà e delicatezza, sia per originalità.



Ingredienti per condire 4 porzioni di pasta:

500 gr. di asparagi
20 gr. di pinoli
2 rametti di maggiorana (le foglioline)
1 presa di sale (per me fleur de sel)
2-3 cucchiai d'olio extravergine d'oliva
1 uovo (sodo e tagliato in quarti)
1 cucchiaio di grana grattugiato

eventualmente per guarnire la pasta una volta condita con il pesto:
pane grattugiato tostato in olio extravergine d'oliva 

Esecuzione:

lava gli asparagi, taglia il pezzo di gambo più legnoso, e cuocili al vapore (o lessali) per 10 min. Scolali, passali velocemente sotto l'acqua fredda (per intiepidirli e mantenere il colore verde) e lasciali scolare ancora per alcuni minuti e tagliali a tocchi.
Unisci tutti gli ingredienti in un recipiente dai bordi alti e passa tutto al mixer ad immersione fino ad ottenere una salsina.

- Condisci la pasta senza diluire con l'acqua di cottura (non é necessario essendo gli asparagi già ricchi d'acqua il pesto risulta molto cremoso).

- Guarnisci eventualmente il piatto ultimato con del pane grattugiato (tostato leggermente in un goccio d'olio Extravergine d'oliva).

- I vegan sostituiscono l'olio EVO con un condimento di origine vegetale e tolgono l'uovo aggiungendo magari più pan grattato a piatto ultimato.

- tutti i tipi di pasta si prestano ad essere conditi con questo pesto.

- come tutti i pesti anche questo puó essere porzionato e surgelato, si mantiene intatto per un mesetto, al momento di usalro scongelalo preferibilmente una notte in frigo o un paio d'ore a temperatura ambiente, ma non riscaldarlo sul fuoco.



2 commenti:

  1. This sounds good. I have plenty of eggs and will get asparagus on Wednesday. I won't get pine nuts but perhaps I should try them again.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Adrian did you get wild asparagus? This is a great fortune!
      See you, take care!

      Elimina