Speedy Strawberry Cake { fragoliamo? }

8.5.15


Se é vero che si mangia in base all'umore, allora, io sono la reincarnazione della primavera. E se é vero che siamo ciò che mangiamo, io mi sto tramutando in fragola! La cosa non mi dispiace per niente! Anzi, mi si addice. 
... a timoebasilico piace:
il sapore delle torte con tanta, tanta frutta, che fanno così campagna! ...vestitini bianchi, fili d'erba verdissimi e guance rosse, come bianco é il tocco di zucchero a velo, verde sono le foglioline aromatiche come decorazione e rosso come le fragole di questa tortina! Il nome speedy poi é tutto un programma.
Laciatevi deliziare!


Ingredienti:per uno stampo di 22-23 cm. ø

120 gr. di burro
135 gr. di zucchero
120 di farina
2 cucchiaini di lievito in polvere
1 bustina da 8 gr. di zucchero zucchero vanigliato (facoltativa)
1 pizzico di sale
1 uovo
200 gr. di fragole tagliate a pezzi + 1 cucchiaio di farina 

per guarnire:
zucchero a velo
foglioline di menta o di timo (facoltativo)

Esecuzione:

Accendi il forno e portalo alla temperatura di 175°.
Imburra ed infarina lo stampo.
In un pentolino sciogli il burro dolcemente, aggiungi lo zucchero, fai sbollire per un minuto e metti da parte ad intiepidire.
Mescola la farina, il lievito, il sale ed eventualmente lo zucchero vanigliato. Unisci il composto di burro e zucchero ed amalgamar bene tutti gli ingredienti con le fruste elettriche. Aggiungi l'uovo e amalgamalo al composto. 
Versa l'impasto nello stampo e livellalo con un spatola o con un coltello. 
Infarina le fragole tagliate a pezzetti e disponile a casaccio sulla superfice della torta, inforna a 175° per 20-25 minuti.
Lascia intiepidire il dolce e spolvera con lo zucchero a velo e volendo con delle foglioline di menta o timo.

Questa tortina, dalla consistenza delicata e un po' in stile molleaux, é veramente deliziosa e si puó fare anche con altri tipi di frutta e/o abbinamenti tipo mirtilli/lamponi/fragole o pesche/more.
Ottima se servita accompagnata con un cucchiaio di yogurt greco.

Durante la preparazione della torta sarai colta da diversi dubbi:
1) Tanto zucchero quanta farina?
Risposta: si, la tortina finita ha quella consistenza che ricorda molto i molleaux francesi.

2) l'impasto non scivola dalla ciotola allo stampo é normale? 
Risposta: si, trasferiscilo con un cucchiaio di legno o una spatola.

3) l'impasto mi sembra poco, una volta livellato nello stampo é molto basso ho sbagliato qualcosa? Risposta: no va bene così, la tortina non deve essere alta, anche perché cuoce in 20 minuti.

La ricetta é tratta dal libro "A piece of Cake" di Leila Lindholm. Ringrazio l'amica Caro di Semplicementepeperosa, guarda qui, per avermi fatto conoscere il libro e la ricetta, guarda qui

2 commenti: