Strawberry Banana Bread {al cocco e semi di Chia}

22.5.15

Sará anche una cosa psicologica, ma le voglie golose del momento sono rivolte alla dieta e al benessere. Sicuramente in questo periodo, tra i due nostri Io interiori, ad avere la meglio é l'Io più ragionevole. Infatti riesce a convincerti, senza nemmeno tanti sforzi, che c'é bisogno di mangiare più sano. Questo mi fa pensare che, l'Io bricconcello e vanitoso, abbia corrotto l'Io buono e ragionevole, perché alla fine il suo scopo é quello di far schiattare d'invidia gli altri con un figurino a prova di Baywatch.
Bando alle ciance, io sto amando questo Banana Bread, sia per le propietá nutrizionali che per il suo sapore meraviglioso! Frutta, io ho scelto fragole e lamponi, cocco, yogurt greco, e semi di Chia sono tutti miei grandi amori. Sapore e morbidezza con un tocco "crunch" grazie ai semi di Chia.
Facile da fare é ancora più facile da mangiare, perché una fetta ha circa 160 calorie ed é ricca di proteine, fibre e Omega3, la colazione, la merenda o lo snack ideale.
Come per il pudding ai semi di Chia fatto qui (dove puoi trovare anche descritte le propietá della Chia), ho usato anche per questa ricetta la Chia Bianca di Salba Chia Italia, qui la pagina fb, e qui il sito ufficiale.


Ingredienti per uno stampo da cake - capienza un litro e mezzo:

230 gr. di farina
30 gr. di fiocchi d'avena
50 gr. di cocco grattugiato
60 gr. di zucchero di canna
1 bustina di zucchero vanigliato
1 bustina di lievito per dolci
1 pizzichino di sale
2 o 3 banane mature (schiacciate con una forchetta)
1 cucchiaio di olio di cocco (o olio si semi)
1 uovo
150 gr. di yogurt greco al naturale (1 vasetto)
200 gr. circa di fragole (oppure, lamponi, mirtilli, ribes, more) 
2 cucchiai di semi di Chia = 30 gr. (per me Salba Chia Bianca di Salba Chia Italia)

  • Per trasformare questo Banana Bread in vegan, basta sostituire lo yogurt greco con yogurt vegetale, ed eliminare semplicemente l'uovo 
per la guarnizione (facoltativa)
alcuni fragole
granella di noce cocco

Esecuzione:

Scalda il forno a 180°.
In una capiente ciotola mescola la farina con i fiocchi d'avena, lievito e sale e metti da parte.
In una seconda ciotola unisci lo zucchero con lo zucchero vanigliato, l'uovo, l'olio di cocco o di semi, lo yogurt, la banane schiacciate con la forchetta e, con le fruste elettriche, frulla fino ad ottenere una consistenza vellutata. Aggiungi il cocco grattugiato e amalgama bene. Infine aggiungi gli ingredienti secchi che avevi precedentemente mischiato ed amalgama bene. 
Taglia le fragole, schiacciale grossolanamente con una forchetta ed uniscila al composto.
Unisci infine i semi di Chia, amalgama con un cucchiaio di legno e versa il composto nello stampo da cake precedentemente unto con un po' di burro o olio di semi e leggermente infarinato.
Guarnisci eventualemnte la superfice con delle fragole tagliata a fette, o a metá, e leggermente infarinate per evitare che scendano nell'impasto durante la cottura.
Cuoci a 180° per circa 50 minuti, fai la prova stecchino e se vedi che il Banana Bread non é cotto del tutto prolunga la cottura di altri 10 minuti.
Controlla che verso la fine della cottura non scurisca troppo, se é il caso spostalo sul ripiano più basso del forno. 
Sforna e lascia raffreddare del tutto prima di toglierlo dallo stampo. 
Guarnisci eventualmente con della granella di cocco.

Taglia il Banana bread a fette, all'interno deve essere morbido, e gustale leggermente tostate o scaldate, puoi scaldarle anche in una padella antiaderente e, volendo, accompagnalo a colazione con della marmellata e un pochino di burro. 







6 commenti:

  1. Cara Laura, simpatica la riflessione sull'Io, meravigliosa la tua proposta, soprattutto per uno che fa colazione con fette biscottate kamut e biomarmellatina ai frutti di bosco (senza un pizzico di burro...)! Fortuna che poi mi bevo un buon caffellatte al riso con orzo... Ciao, buon fine settimana seppur piovoso e... l'invidia non si muove solo per il figurino bensì per la tua vena-mano artistica!!! PS. Guardati Il Giro che passa per le nostre parti.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Luigi Ciao!
      Ma lo sai che più o meno quella che fai tu é anche la mia colazione durante la settimana? Sto scoprendo queste alternative tipo anche gli scones ai fiocchi d'avena e ne sono veramente contenta :-) anche come apporto calorico :-)
      ... sai che eravamo ad Asiago il weekend scorso, appena possiamo scappiamo nella pace dei miei prati!

      Elimina
  2. ciao ; volevo sapere se poteco sostiutire le fragole con le ciliegie, secondo te possono star bene con questa ricetta? io amo il banana bread ma in questo momento ho tantissime ciliegie e cercavo di fare un dolce . grazie mille in anticipo !

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao!
      Io direi proprio di si, vai con la sostituzione!

      Elimina
  3. Ciao!
    Per gli intolleranti al glutine che farina consigli di utilizzare?
    Adoro il tuo blog e mi fa sempre fare delle figura pazzesche alle cene!!
    Grazie mille

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Virginia!
      grazie infinite per i complimenti e sono molto felice di darti delle giuste dritte per le tue cene, é una soddisfazione per me :-)
      Per quanto riguarda la farina alternativa per questo dolce ti consiglierei quella di farro,
      un abbraccio!

      Elimina