Frutta estiva grigliata {oitnb}

23.6.15

Pesche, albicocche, nettarine e saturnie. Frutta gialla e arancione grigliata, condita con miele e profumata con le tue erbe aromatiche preferite. Una preparazione semplicissima che richiede i giusti ingredienti per esaltarne al massimo il sapore , cotta alla piastra o sul BBQ, diventa l'accompagnamento ideale, sicuramente giovane e colorato, per i formaggi di tutti i tipi sia quelli a pasta molle che quelli più corposi o erborinati. 


- gli ingredienti sono indicativi come quantità - per la frutta calcola 3-4 metá di frutto a testa -

pesche
albicocche
nettarine
saturnine

per condire la frutta
miele  (possibilmente lavanda per i formaggi più delicati e castagno per quelli corposi o erboranti)
erbe aromatiche fresche (timo e lavanda o basilico e maggiorana, se come formaggio scegli la feta, mozzarella o buratta puoi usare anche la mentuccia)
sale (per me fleur de sel)
olio extraverigne d'oliva
granella di pistacchio (facoltativo)
granella di noci o noccioline  (facoltativo)

Esecuzione:

Lava la frutta, tagliala in due e togli il nocciolo. Sclada la piastra o la griglia del BBQ e appoggia la frutta dalla parte tagliata. Griglia per 4-5 minuti e gira la frutta continuando a grigliate per altri 4-5 minuti (regolati a occhio perché dipende dalla grandezza della frutta, tieni presente che la frutta non deve cuocere troppo altrimenti diventa acquosa e molle).
Disponi sul piatto da portata. Condisci con un filo d'olio extravergine d'oliva, sale, granella di pistacchi (o di noci e/o nocciole) le foglioline aromatiche che preferisci e finisci facendo scivolare un filo di miele da un cucchiaio. 

Noi qui l'abbiamo gustata con la buratta.







10 commenti:

  1. Che bella idea Laura, complimenti!!!

    RispondiElimina
  2. And a green banana as well for me.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oh green banana it's really good made in this way!
      Have a nice weekend Adrian!

      Elimina
  3. Finora la frutta grigliata era un dessert... la proveremo come apero con la pizza-anguria!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È un abbinamento sensazionale, da provare credimi :-)

      Elimina
  4. Torno da te dopo un po' di tempo, e trovo aria che profuma di frutta e di fiori... ti adoro... bravissima

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) ciao cara, é sempre un piacere vederti!
      Un abbraccio

      Elimina
  5. Ciao
    C è un trucco x vedere quali pesche si dividono a metà senza che la polpa rimane attaccata al nocciolo ? Specialmente per le pesche noci.

    Grazie

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao,
      guarda in questo caso credo che dipenda dal livello di maturazione, ma non vorrei dirti una cavolata, io quando non viene via bene da solo, ci giro attorno con un coltellino, funziona!

      Elimina