Parmigiana light destrutturata {forme in libertá}

27.7.15


Adoro questa ricetta perché libera la forma mantenedo il classico sapore, in un modo tutto light. Ogni commensale ha la sua porzione individuale, così da poter avere una mise en table semplice e raffinata, infatti la forma ricorda molto i canoni del cubismo dove oggetti e soggetti si inseriscono perfettamente nel contesto geometrico. Questa ricetta si realizza in circa 40 minuti e si puó preparare in anticipo, anche perché nella calura estiva, é ottima gustata a temperatura ambiente. Deep purple é lo spunto per una cena a tema.



Ingredienti per 4 persone:

4 melanzane 
5-6 pomodori maturi
1 cucchiaio di concentrato di pomodoro (facoltativo)
1 cucchiaino di zucchero di canna
2 piccole cipolle rosse 
2 spicchi d'aglio (interi, con la buccia e leggermente schiacciati)
olio extravergine d'oliva (il necessario)
4 rametti di timo fresco
2 foglie di alloro 
sale (per me fleur de sel)

per servire
80 gr. di pinoli 
parmigiano reggiano grattugiato fresco (con la grattugia a fori larghi)
rametti di timo fresco (facoltativo)
4 mozzarelle di bufala (o se preferisci burrata)

Esecuzione:

Scalda il forno a 200°. Lava le melanzane e tagliale a metá nel senso della lunghezza. Incidi 3 volte la polpa con un coltellino nel senso della lunghezza e 4 o 5 volte nel senso della larghezza, fai attenzione a non incidere troppo, devi solo praticare dei tagli nella polpa senza tagliare la buccia. 
Disponi le melanzane con la parte tagliata verso l'alto sulla placca del forno, rivestita con carta da forno, e condiscile con appena un filo d'olio e sale. Inforna per 30-35 minuti a 200°. Trascorso questo tempo sfornale e lasciale intiepidire, vedrai che i tagli praticati si saranno leggermente aperti a portafoglio.

Nel frattempo prepara il sugo. Metti una larga padella (o una casseruola sul fuoco) con 2 cucchiai d'olio, gli spicchi d'aglio e le cipolle tritate facendo soffriggere dolcemente per alcuni minuti. Unisci i pomodori, lavati e tagliati a pezzi, il timo, l'alloro ed eventualmente il concentrato di pomodoro. Cuoci fino a che i pomodori si saranno appassiti (circa 10 minuti) e aggiungi lo zucchero ed elimina gli spicchi d'aglio e le erbe aromatiche. Continua la cottura per altri 3-4 minuti, e metti da parte.

Fai tostare leggermente i pinoli in un padellino, senza aggiungere grassi. 

Cospargi le melanzane con il parmigiano reggiano fresco e copri con il sugo di pomodoro (puó essere caldo o tiepido). Guarnisci con i pinoli ed eventualmente un rametto di timo per melanzana. Componi i piatti individuali con due mezze melanzane a testa e una di bufala.

Puoi preparare questo piatto in anticipo perché é buonissimo gustato tiepido o freddo. 

Altre mie ricette con le melanzane:
millefoglie di melanzane e caprino, qui, un antipastino ottimo anche come finger food.

Qui trovi la ricetta dell'acqua detox, aromatizzata e fiorita.









1 commento: