Pasta brisée per Tarte Tatin {dolci o salate}

7.8.15


Tutti abbiamo un dolce debole, o meglio tutti abbiamo un debole dolce :-) Il mio é la Tatin, partendo dalla classica, spaziando per altre squisitezze, sia dolci che salate.
Ieri ho fatto una Tatin alle pesche bianche qui, e mi sono accorta che uso sempre la stessa brisée, ricetta trascritta a mano, quando abitavo a Vienna, da una vecchia rivista francese, appuntata poi all'inizio del nel mio ricettario. Ho pensato che avrei dovuto autopunirmi per non averla mai postata, per fortuna a tutto c'é rimedio.
Perché é per me é l'impasto ideale per le Tarte Tatin?
  1. 1) le dosi vanno bene per una tortiera dai 23 ai 28 cm. e tutti a casa abbiamo almeno una tortiera compresa tra queste misure)
  2. 2) puoi scegliere se mettere zucchero oppure no, io solitamente preferisco non metterlo perché, nella Tatin, la frutta é già addolcita abbastanza da zucchero, caramello, miele ecc. Inoltre senza zucchero va bene anche per le Tatin salate ( ...i classici - due piccioni con una fava)
  3. 3) contiene relativamente poco burro, e questo é sempre un vantaggio, sopratutto perché nel ripieno della Tatin c'é sempre almeno un po' di burro
  4. 4) dopo 30-40 minuti di riposo in frigo é già pronta per l'uso
Ingredienti:
250 gr. di farina 
125 gr. di burro
2 o 3 cucchiai di zucchero semolato (facoltativo, io non lo metto quasi mai)
1 pizzichino di sale
1 o 2 cucchiai d'acqua 
Esecuzione:

Mescola in una ciotola la farina e il sale. Aggingi il burro a tocchetti e lavora coi polpastrelli fino ad ottenere un impasto sabbioso. Aggiungi uno o due cucchiai d'acqua e impasta velocemente fino ad ottenere un impasto liscio. Forma una palla, avvolgila nella pellicola trasparente e fai riposare in frigo per  30-40 minuti.

Come tempi di cottura segui le istruzioni della Tarte Tatin che hai deciso di fare, di norma sono 30-35 minuti a 180°.

... le nostre tarte Tatin:
Tarte Tatin di pesche bianche profumata al timo, qui
Tarte Tatin di fichi e caramello salato alla provenzale , qui
Tarte tatin alle fragole profumata al basilico, qui

Nessun commento:

Posta un commento