Tabulé libanese {freschezza e tradizione}

4.8.15

Questo piatto lo mangiavo spesso quando abitavo a Vienna nei diversi locali di cucina araba sparsi un po' in tutta la città. I miei preferiti erano quelli tradizionali del mitico Naschmarkt.
La ricetta é molto semplice, fresca e leggera. Ideale per pranzi estivi e cene tra amici.
Preparane una bella ciotola e allestisci un piccolo buffet, disponendo sul tavolo altre pietanze tipo le girelle di zucchine fatte qui, o le millefoglie di melanzane fatte qui, tante ciotoline e piattini per i commensali che si serviranno da soli. Lo spunto per una cena fredda, dove si socializza, si ride e si scherza! ...non dimenticare di servire anche del pane azzimo, o pita, il tipico pane arabo senza lievito.



Ingredieni per 4 persone:

100 gr. di bulgur (eventualmente puoi sostituire con cous-cous)
200 gr. di pomodorini cherry
1/2 cetriolo
1/2 cipolla
2 mazzetti di prezzemolo
1 cucchiaio di uvetta (facoltativo)
1 limone (il succo)
4 cucchiai d'olio extrtavergine d'oliva
sale e pepe

per guarnire (facoltativo)
fettine sottili di limone
fettine sottili di cetriolo

Esecuzione:

Cuoci il bulgur in acqua bollente salata per 10 minuti (o segui i tempi di cottura sulla confezione questo anche se usi il cous-cous). Scolalo e sciacqualo sotto l'acqua fredda, fallo scolare e metti da parte. Lava e trita grossolanamente il prezzemolo.
Sbuccia il cetriolo, elimina eventualmente i semi e taglialo a dadini. Sbuccia e trita la cipolla. lava e taglia i pomodorini a spicchi.
Unisci tutti gli ingredienti in una capiente ciotola ed eventualmente unisci anche l'uvetta.
Emulsiona l'olio con il succo di limone, sale e pepe e versa la vinaigrette nella ciotola e mescola.
Conserva il tabulé in frigorifero fino al momento di servirlo.
A piacere, per guarnire, aggiungi qualche fettina di limone e cetriolo.


2 commenti:

  1. Quante deliziose ricette che mi sono persa in questo ultimo periodo, Laura. Ultimamente non ho avuto molto tempo da dedicare alla cucina. Sono in fase di cambiamento di casa e mi sento un pò stressata. Spero di riprendere quanto prima!
    Ma lo sai che sono stata in Austria e ho acquistato la frivissa che mi avevi consigliata?
    Grazie Laura, un bacione e Buone Vacanze

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paola che piacere vederti! Ma che bello che sei andata in Austria e chissa oltre al Frivissa quante cose avrai preso! Brava! Mi piacerebbe sapere le tue impressioni.
      Dai quando avrai finito il trasloco (se ho capito bene) prima rilassati, ci vuole un po' di tempo per abituarsi, e poi ritorna alla grande nella blogsfera noi ti aspettiamo!

      Elimina