Mini Burger al salmone affumicato {where's the party?}

19.12.15

La salsina di senape-miele-aneto, accostata al salmone affumicato é un classico della cucina nordica che io adoro. Lo ammetto é un mio comfort food. Quando la nostalgia mi assale preparo i Lachsbrötchen mit Dill-Honig-Senf-Souce come non ci fosse un domani!

Ingredienti per circa 16-18 mini burger

per i burger buns:
450 gr. di farina  00
50 gr. di zucchero
30 gr. di burro (a tocchetti)
1 bustina di lievito di birra secco (in polvere)
1 uovo 
180 ml.  acqua tiepida
1 cucchiaino di sale
per la copertura:
1 uovo sbattuto
1 cucchiaio d'acqua
eventualmente, semi si sesamo o semi di papavero

per la salsina
3-4 cucchiaini di senape dolce
2-3 cucchiai di miele (possibilmente d'acacia) 
1 rametto d'aneto (fresco)

per farcire
250 gr. salmone affumicato (giá tagliato a fettine)
1 arancio
100 gr. di formaggio spalmabile


Esecuzione:

Inizia preparando i paninetti seguendo la ricetta base che ho fatto qui, dovrai solo farli più piccoli. Con le dosi indicate otterrai 16-18 mini buns. Una volta sfornati lasciali raffreddare e faglieli a metá.
Prepara la salsina miscelando, con una piccola frusta a mano, la senape con il miele e l'aneto tagliuzzato, quindi mettila da parte.
Spella l'arancio ed elimina il più possibile la pellicina bianca e taglialo a fettine e successivamente taglia le fettine a quarti.
Spalma le parti interna dei panini con il formaggio spalmabile e componi i mini burger in questo modo:
1/2 fettina di salmone piegata in due + salsina di senape dolce + fettina d'arancia e termina coprendo con l'altra metá del panino.

Con questi ingredienti e procedimento puoi preparare anche delle tartine, ti consiglio di usare delle fette di pane nero.

I mini burger al salmone sono ottimi per l'aperitivo o il brunch, con il loro gusto tipicamente nordico conquisteranno i tuoi ospiti.

3 commenti:

  1. Dici si possono congelare? Prima o dopo cottura? Ho visto che per certi tipi di impasto si congela prima della lievitazione finale. Quindi la sera prima si tolgono dal freeezer e durante la notte scongelano e lievitano così al mattino di possono infornare.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao! Io li congelo sempre da cotti, li lascio songelare e li scaldo un leggermente in forno e sembrano appena fatti. Comunque puoi fare come hai detto tu, tranquillamente, come ti trovi meglio :-)

      Elimina
    2. Da cotti effettivamente è molto piu comodo. Grazie

      Elimina