Risotto all'arancia e Taleggio {risotti-AMO?)

22.1.16

Un risotto che unisce due sapori che amo!
Il Taleggio é un classico nella preparazione di innumerevoli risotti, come quello alle pere fatto qui.  
Mi piace perché, pur essendo un formaggio molto saporito, conferisce al risotto una delicatezza inaspettata. Questa volta ve lo propongo abbinato alle arance, e siccome  mi piace che sia molto profumato e delicatamente colorato ho scelto le arance rosse di Sicilia. Ho guarnito con delle scagliette di mandorle appena tostate e con un po' di scorzetta d' arancia, rigorosamente bio. Prova anche tu questa bontà che unisce eccellenze del territorio italiano. 
It's risotto time!

Ingredienti per 4 persone:

350 gr. di riso carnaroli
150 gr. di Taleggio
1/2 cipolla
1/2 bicchiere di vino bianco secco
2 arance sanguigne
1/2 litro circa di brodo  vegetale
40 gr. di burro (divisi: 20 gr. + 20 gr.)
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva

per finire:
scaglie di mandorle (tostate leggermete in padella senza aggiunta di grassi)
scorzetta d'arancia bio
Grana padano grattugiato (facoltativo)
pepe (facoltativo)

Esecuzione:

In una capiente casseruola, rosola brevemente la cipolla tritata finemente, con l'olio e 20 gr. di burro, attenta a non farla bruciare. Unisci il riso e, mescolando con un cucchiaio di legno, tostalo per alcuni minuti. Sfuma con il vino, lascia e evaporare. Inizia ad aggiungere, un mestolo per volta, il brodo caldo, facendo evaporare ad ogni aggiunta e mescolando sempre. Nel frattempo spremi le arance, filtra il succo attraverso un colino e taglia a pezzetti il Taleggio. Quando mancano 7-8 minuti alla fine della cottura, aggiungi il succo d'arancia al risotto e continua a mescolare facendolo assorbire. Infine quando mancano 2-3 minuti al tempo di cottura, aggiungi il Taleggio.  Manteca il risotto fino a renderlo cremoso.

Per non sbagliare i tempi totali di cottura, guarda le indicazioni sulla tua confezione di riso. Non fare asciugare troppo il risotto, deve essere all'onda.

Una volta cotto, toglilo dal fuoco e aggiungi i 20 gr. di burro rimanenti, mescola, e lascia riposare per 2-3 minuti col coperchio. Prima di impiattare dai ancora una bella girata con il cucchiaio di legno. Guarnisci i piatti finiti con le mandorle tostate e le scorzette d' arancia e, volendo, una spolverata di Grana padano e una bella macinata di pepe.

  • ... altre ricette di buonissimi risotti con la frutta 

  • risotto al melograno con pere e Roquefort, qui
  • risotto alle pere, taleggio e porri, qui
  • risotto alla verza, mela, lime e zenzero, qui
  • risotto allo zafferano profumato al limone {con ananas caramellata}, qui

2 commenti:

  1. Ciao Laura!
    Secondo te posso usare le classiche arance bio anche se non rosse ? Il risotto potrebbe perderne in sapore? Purtroppo quelle rosse faccio fatica a trovarle..soprattutto bio!
    Grazie di cuore!
    Maria Lisa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Maria Lisa,
      puoi usare tranquillamente anche le arance bionde, il gusto non cambia di molto, verrà solo un pochino meno colorato :-)
      Grazie a te!
      Un bacio :-)

      Elimina