Cous Cous pink con asparagi e piselli {profumato al lime}

27.3.16

Per l'appuntamento di oggi con COOKING DAY, la rubrica domenicale  in collaborazione con PATRIZIA PEPE, abbiamo pensato ad un piatto profumato e colorato che ti permette di portare in tavola, senza stare troppo ai fornelli, un po' di cucina etnica presentata in modo decisamente originale.


Il cous cous pink si prepara in pochissimo tempo ed é sano e leggero. Colorato in maniera naturale é
un piatto grintoso ma delicato da osare in primavera ed estate!

Ingredienti per 4 persone

300 gr. di acqua bollente
2 cucchiaini di succo di barbabietola
150 gr. di cous cous precotto
1 cucchiaio di olio extraverine d'oliva
1 lime (il succo)
200 gr. di asparagi verdi
150 gr. di piselli (congelati)
sale e pepe
120 gr. di yogurt greco

per decorare (facoltativo)
qualche fettina di rapanello
qualche fettina di lime tagliata sottilissima

Esecuzione:

Pulisci gli asparagi, taglia la parte legnosa del gambo ed eventualmente elimina la pelle più dura con il pelapatate.
Sciacquali e lessali in acqua leggermente salata per circa 15 minuti.
Scolali e passali brevemente sotto il getto d'acqua fredda del rubinetto per mantenere vivo il colore.
A parte scotta, in acqua bollente, i piselli (2-3 minuti) scolali, passali sotto il rubinetto come hai fatto con gli asparagi, ed uniscili a quest'ultimi.
Condisci le verdure con mezzo cucchiaio d'olio, poco sale, pepe, il succo di lime e metti da parte.

Mescola, in una ciotola, il cous cous con mezzo cucchiaio d'olio e un pizzico di sale. Diluisci il succo di barbabietola nell'acqua bollente e versa l'acqua colorata sul cous cous e copri la ciotola con la pellicola trasparente. Dopo circa 5 minuti, essendo precotto, il cous cous sarà pronto (segui comunque i tempi indicati sulla confezione).
Dividi i grani con un cucchiaio e aggiungi le verdure condite. e mescola.
Impiatta in ciotoline monoporzione distribuendo un cucchiaio di yogurt greco in ciascuna ciotolina.

Guarnisci a piacere con qualche fettina di rapanello e/o una o due fettine di lime.

L'insalata di cous cous pink va gustata tiepida.

Trovi la ricetta pubblicata anche sul BLOG del brand all'interno del sito patriziapepe.com






Nessun commento:

Posta un commento