Crostata salata con spirale di verdure { food and colors }

23.3.16

E tu che aspetti a fare la torta salata che ha fatto il giro del mondo? 
Per chi non l'ha ancora provata, per chi l'ha fatta ma non é riuscita o si é spazientita, seguendo i consigli e i "trucchetti" che ti do, non hai più scuse.

 Non é la classica ricetta dei 15 minuti, quello che richiede più tempo é ricavare le striscioline dalle verdure. 
In compenso il risultato giova enormemente al tuo ego e lascia a bocca aperta gli ospiti.
 L'imput a realizzare la Vegetable Spiral Tart é stata la mia collaborazione con le boutiques SVIZZERE legate al brand svedese BOOKBINDER DESING, che mi vede impegnata ad interpretare, mese per mese e in chiave food, la campagna pubblicitaria del brand, ve ne parlo QUI.
L'ho realizzata per la campagna di gennaio, QUI.  Quando il brand mi ha comunicato il motto del mese "Start fresh - Start bright" ho subito pensato a lei. L'ho scelta perché i colori brillanti e le vitamine delle verdure racchiudono in sé il concetto di freschezza e la spirale é un simbolo che trasmette forza.

 Come base ho scelto la pasta brisèe per farcirla ho ospitato per la leggera ricotta abbinata al Grùyere, tipico formaggio svizzero, che da quel sapore di quiche che a me piace tanto.
Per le verdure ho scelto le carote colorate, per il contrasto multicolore.

Ingredienti per uno stampo apribile da 26-28 cm. ø

per la base
1 rotolo di pasta brisèe giá pronto 
oppure:
200 gr. di farina
1 presa di sale
100 gr. di burro (freddo a pezetti)
1 cucchiaio d'acqua (fredda)

per la farcitura
250 gr. di ricotta
70 gr. di Gruyère
1 uovo
1 pizzico di noce moscata
sale e pepe

per la verdura
2 carote gialle
2 carore arancioni
2 carote viola
2 zucchini
un goccio d'olio extravergine d'oliva

Esecuzione

prepara la pasta brisèe
  • mescola la farina e il sale. Aggiungi il burro e lavora con i polpastrelli fino ad ottenere un composto sabbioso. Aggiungi l'acqua e lavora rapidamente con le mani, o con una forchetta, fino ad ottenere una palla liscia. Avvolgila nella pellicola trasparente e mettila in frigo a riposare per circa un ora.

  • Trascorso questo tempo scalda il forno a 180°. Imburra e infarina lo stampo. 

  • Stendi la pasta brisèe sul piano di lavoro infarinato e rivesti lo stampo facendo anche i bordi. Bucherella la superfice con una forchetta. 

  • Una volta sistemata nello stampo la pasta brisèe, appoggia su di essa un foglio di carta da forno e copri con fagioli secchi (oppure guarda il mio trucchetto qui). Cuoci alla cieca, a 180° per 20-25 minuti.  Sforna e lascia il guscio di brisèe nello stampo.

prepara il ripieno
  • amalgama la ricotta con: il Gruyère, l'uovo, la noce moscata, sale e pepe e versa il composto cremoso nello stampo, sopra la pasta brisèe e metti da parte.

prepara le verdure
  • lava le carote e i zucchini e, con il pela asparagi o il pela patate ricava delle striscioline sottilissime. 

  • Qui arriva il primo "trucchetto" passa le striscioline di carote (lo zucchino non necessita questa operazione) al microonde per 30 secondi, diventeranno malleabilissime e non si spezzeranno quando formerai la spirale (inoltre si accorciano i tempi di cottura totale della torta con il vantaggio che il risultato finale sarà più compatto e bello come colori)
  • Per questa operazione devi fare un colore alla volta. Metti pure sul piatto le striscioline ammucchiate e sovrapposte, importante é fare un colore alla volta, altrimenti i colori più scuri (come il viola) coloreranno quelli più chiari.

fai la spirale
  • qui arriva il secondo "trucchetto": fai la spirale fuori dalla torta e inseriscila nel guscio solo una volta finita.

  • prendi un supporto con una superfice  piattoa(es. tagliere)

  • inizia a fare la spirale dal centro arrotolando una strisciolina, del colore che preferisci, formando un cilindro stretto. Questa sarà la tua base attorno alla quale formerai la spirale, alternando i colori e cercando di tenerla sempre il più stretto possibile. Fai aderire la fine dell'ultima strisciolina messa all'inizio della prossima, sovrapponendole di qualche centimetro. (avendole passate in precedenza al microonde l'amido sviluppato, sopratutto dalle carote gialle e viola, farà aderire facilmente le estremità). Prosegui fino ad ottenere una spirale del ø di circa 2 cm. più piccola del guscio di brisèe.

  • una volta pronta la spirale togli il bordo apribile allo stampo, facendo attenzione a non rompere i bordi del guscio di brisèe. 

  • inclina leggermente il tagliere (o il supporto che hai usato) sul guscio e con un gesto deciso, aiutandoti con una paletta, fai scivolare la spirale nel guscio. Lascia che si appoggi dolcemente sul ripieno, non pigiare. Completa lo spazio per arrivare fon al birbo aggiungendo ancora delle striscioline di verdura.

  • Per facilitarti guarda qui, a metá video puoi vedere il metodo che ho seguito io per formare ed inserire la spirale nel guscio. 
finisci e cuoci la torta salata
  • spennella la spirale con un po' d'olio e inforna a 180° (forno giá caldo) per 30 minuti circa.
  • Servi calda o tiepida. Tagliala con un coltello affilato.
  • Se non trovi le carote colorate puoi usare carote arancioni e zucchini (vanno bene anche melanzane e altre verdure). Passa al microonde solo le verdure più "dure".

  • La torta salata a spirale é buona in tutte le stagioni é scenografica e conferisce, con il suo aspetto, un'impronta decisamente allegra alla tavola.

  • Tagliata a fettine é ottima come accompagnamento ad un aperitivo informale e/o una serata tra amici.



  








1 commento:

  1. In mancanza del microonde posso far bollire un attimo le verdure? Perdono il colore?

    Bellissima idea.

    RispondiElimina