Vellutata di topinambur {e muffins salati gluten free}

13.3.16

Essenziale e unica é la proposta del nostro COOKING DAY di oggi, la rubrica in collaborazione
 con PATRIZIA PEPE.
La delicatissima e raffinata vellutata si completa ottimamente con la rusticità dei muffins integrali ai semi misti.
Realizzarla é facilissimo e il risultato é un piatto sorprendente che gioca sull'attrazione degli opposti.

 La nostra idea é quella di proporre la ricetta in versione integrale, cioè accompagnata al muffin, come portata per un piccolo pranzo o cena.
A te la scelta, la velluata di topinambur e i muffins salati integrali sono buoni anche separatamente e per occasioni diverse: come entrata la prima, come snack o aperitivo i secondi.

Ingredienti

per i muffins - 6 pezzi

150 gr. di farina di riso
100 gr. di farina di grano saraceno
10 gr. di lievito in polvere naturale
2 uova
100 gr. di yogurt greco
8 cl d'olio extravergine d'oliva
50 gr. di pomodori secchi (tritati grossolanamente)
1 zucchina (grattugiata con la grattugia a fori larghi)
1 rametto di timo fresco (le foglioline)
4-5 foglie di basilico fresco (tritte grossolanamente)
1 cucchiaio di noci (tritate grossolanamente)
1 cucchiaio di semi misti (per esempio: lino, girasole, papavero, chia)
per la vellutata di topinambur - per 6 persone

400 gr. di topinambur
3 cucchiai di burro o olio di cocco
2 cipollotti
sale e pepe
per guarnire la vellutata
semi di zucca
polvere di tè verde matcha
polvere di wasabi
Esecuzione

Esecuzione dei muffins

Accendi il forno e portalo a 180°.
Setaccia le due farine con il lievito ed il sale, aggiungi le uova, lo yogurt e l'olio. Lavora con le fruste elettriche fino ad ottenere un impasto omogeneo.
Unisci infine il timo, il basilico, la zucchina e i pomodori secchi. Amalgama e distribuisci il composto nei pirottini fino a 3/4. Spolvera con le noci e i grani misti.
Inforna e cuoci a 180° per 20 minuti.

Esecuzione della la velluata

Pela il topinambur, talgialo a fettine e uniscilo in una casseruola con l'olio, o il burro, di cocco e i cipollotti tritati finemente. Copri d'acqua a filo e porta a bollore.
Lascia sbollire per circa 15 minuti. Passa al mixer ad immersione fino ad ottenere buna crema. Aggiusta di sale e pepe.
Versa la vellutata nelle ciotoline e guarniscia con i semi di girasole, e la polvere di tè matcha e wasabi.
Per una decorazione geocentrica come nella foto usa un cartoncino intagliato appoggiato sopra la ciotolina, fai cadere le polveri (una alla volta) con il setaccio che usi per lo zucchero a velo.

Se non hai le polveri di tè matcha e di wasabi che sono verdi, gioca pure coi toni del giallo e arancio con curcuma e curry.

Trovi la ricetta pubblicata anche sul BLOG del Brand all'interno del sito patriziapepe.com

Nessun commento:

Posta un commento