Gâteau alla quinoa e asparagi {healthy & tasty}

6.4.16

La quinoa. Questo antichissimo alimento, tipico delle popolazioni della Bolivia e Perú, é oggigiorno uno degli alimenti più adatti ad una cucina moderna e sana essendo uno degli alimenti più ricchi di propietá benefiche al mondo.
La quinoa non é un cereale, come molti erroneamente credono ma, é direttamente imparentata con la famiglia degli spinaci e barbabietole. I semi ricchi di amido, tuttavia, consentono di usarla come fosse un cereale.
Non contiene glutine ed é adatta anche ai bambini. È ideale nelle diete dimagranti perché apporta energia, senza appesantire, contenendo pochi grassi e carboidrati.

Io la uso da anni nel modo più consueto e cioè nelle minestre e insalate, ultimamente però ho scoperto altri modi per introdurre nella mia dieta questo prezioso alimento. Un esempio é il quinotto che ho fatto qui.

La proposta di oggi é un semplicissimo gâteau agli asparagi, ma puoi farlo con fagiolini, piselli, carote, cavolo ecc. Ha un sapore veramente buono che ricorda tanto il polpettone  di verdure che faceva la nostra mamma.

Ingredienti per uno stampo a ciambella dal fondo apribile di 24 cm. ø
(oppure uno stampo normale da diametro leggermente più piccolo)

150 gr. di quinoa
200 gr. di asparagi verdi
2 patate (circa 230 gr.)
2 uova
15 cl di latte
3 cucchiai di parmigiano grattugiato
1/2 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva
1 pizzichino di sale
alcune foglie di basilico e/o timo fresco
1 cucchiaio di pinoli (facoltativo)

Esecuzione

Sciacqua la quinoa e cuocila in acqua salata bollente per 20 minuti dopodiché scolala e lasciala nel colino (per il tempo di cottura della quinoa guarda sempre i tempi indicati sulla tua confezione).

A parte lessa gli asparagi dopo averli puliti (taglia la parte del gambi più legnosa ed eventualmente pela le parti più dure) e lessali per 10 minuti in acqua salata bollente, scolali e passali velocemente sotto l'acqua fredda per mantenere il colore vivo e metti da parte.

Separatamente, lessa le patate sbucciate e tagliate a pezzi per circa 15 minuti, dopodiché scolale e trasferiscile in una capiente ciotola e schiacciale con la forchetta.

Unisci: le uova, il parmigiano, l'olio, il latte, la quinoa ben scolata e le foglioline aromatiche. Amalgama con un cucchiaio di legno. Infine aggiungi gli asparagi incorporandoli delicatamente al composto e lasciandone qualcuno da parte per decorare alla fine.
Aggiusta eventualmente di sale e versa il composto nello stampo imburrato ed infarinato.
Compatta il composto con il cucchiaio di legno e distribuisci sulla superfice alcuni asparagi ed eventualmente i pinoli.

Cuoci in  forno già caldo, a 180° per 25-30 minuti.

Per il mio gateau alla quinoa ho usato lo stampo apribile della linea KeraMia di Guardini.









Nessun commento:

Posta un commento