Black ganache tart {crostata nera al cioccolato}

6.5.16


... dire che fa pensare a Vianne e Roux é sicuramente troppo scontato, ma questo dolce così sensuale e peccaminoso ricorda proprio l'intenso profumo di cioccolato intriso di passione e romanticismo.

Preparala quando hai in mente qualcosa di speciale ed elegante o semplicemente per viziare chi ami.

Anche se, quando si pecca si pecca alla grande, ho cercato ugualmente di ridurre al massimo le materie grasse come il burro e ho usato cioccolato nero fondente di ottima qualità (mi piace il carattere deciso e la sensualità del cioccolato fondente nei dolci)

Ingredienti per uno stampo apribile di 22- 24 cm. ø

per il biscuit
300 gr. di Oreo
60 gr. di burro

per la ganache al cioccolato
280 gr. di cioccolato fondente  (per me Extra Fondente 74% La Fabbrica di Cioccolato Leone)
2,8 dl di panna freschissima
2 cucchiai di cognac (facoltativo)
10 gr. di burro

per decorare
fragole - mirtilli - due piccole peonie e drops alla violetta di Pastiglie Leone

Esecuzione:

* Accendi il forno e portalo a 190° - a fine post ti spiego il metodo senza cottura della base, se preferisci

Rivesti la base della tortiera apribile con la carta da forno (per questa torta non è indispensabile rivestire i bordi).

Prepara il biscuit
Apri i biscotti Oreo ed elimina con un coltello la crema bianca all’interno tenendo solo i gusci.
Trita finissimo i biscotti nel mixer e fai sciogliere il burro in un pentolino.
In una ciotola amalgama bene i biscotti ridotti a farina con il burro fuso e rivesti con questo composto la base della tortiera facendo anche un bordino tutto attorno alto circa 3 cm (tipo crostata).
Compatta bene il composto aiutandoti con una spatola per dolci o col fondo di un cucchiaio e cerca di fare il bordo piú lineare possibile.
Inforna a 190° per 10-12 minuti. Sforna e lascia raffreddare completamente.

Nel frattempo prepara la ganache al cioccolato
Trita grossolanamente il cioccolato e mettilo in un pentolino.
Scalda la panna in un pentolino e unisci il cioccolato mescola sempre tenendo il fuoco bassissimo, fino ad ottenente una crema omogenea, aggiungi il liquore e il burro e continua a mescolare fino a che la crema non risulta liscia e lucida.

Componi la tart
Versa la ganache nel guscio raffreddato, senza toglierlo dallo stampo. Lascia raffreddare e metti successivamente in frigo per almeno 3 ore (ideale é preparalra il giorno prima).
Prima di servire decora la torta con alcune fragole fresche tagliate a metá e alcune intere, dei mirtilli o frutti di bosco di stagione e drops alla violetta o altri drops o pastiglie colorate.
Infine disponi in modo armonioso le peonie che toglierai al momento del taglio.

* avendo usato una dose ridotta di burro la base é stata cotta brevemente in forno, se preferisci una base senza cottura usa 100 gr. di burro anziché 60 e metti la base in frigo per almeno tre quarti d'ora prima di farcirla con la ganache che deve essere in questo caso appena tiepida.


Questa meravigliosa ricetta arriva da qua.






Nessun commento:

Posta un commento