Clafoutis alle fragole {delizioso capriccio}

11.5.16

Ieri, vista la giornata grigissima, avevo proprio voglia di fare un dolcetto caldo ma veloce, da mangare a merenda tra una cosa e l'altra.

Siccome in questo periodo in casa timoebasilico le fragole non mancano mai, ho sfogliato il nostro ricettario e ho optato per un clafoutis alle fragole.

L'ideale in un pomeriggio piovoso.

La ricetta é praticamnrte questa (guardala qui), ma siccome ne volevo solo due porzioni, ti facilito la vita la ricetta e posto la ricetta con le dosi ridotte e il trucchetto per avere un clafoutis a regola d'arte.
È facilissimo e comfort, ricorda le merende che preparava la mamma in primavera :-)

Ingredienti per circa 4 stampini individuali piccoli 
(io per comodità ho usato uno stampo quadrato da 18x18 cm. da e uno rotondo da 14 cm. ø)

200 gr. di fragole
60 gr. di farina
30 g. di zucchero
1/2 bustina di vanillina (circa 6-7 grammi)
2 uova
30 gr. di burro salato fuso (o burro normale + 1 presa di sale) + burro per ungere gli stampini
1 cucchiaio di cognac (o di succo d'arancia spremuto fresco)
100 ml di latte

per guarnire
50 gr. di fragole
zucchero a velo

Esecuzione
Imburra e infarina leggermente gli stampini.
Pulisci e lava le fragole, tagliale a metá e disponile a casaccio, senza sovrapporle) sulla superfice degli stampni.
Fondi dolcemente il burro in in pentolino.
Mischia la farina, lo zucchero e la vanillina in un recipiente dai bordi alti. Aggiungi le uova, il cognac, il burro fuso e il latte. Frulla con le fruste elettriche  fino ad ottener runa pastella.
Versa la pastella negli stampini, il trucco per avere un clafoutis perfetto é quello di non versare troppa pastella, infatti la parte superiore delle fragole non deve essere coperta (questo vale anche pe rio classico clafoutis alle ciliege). Regolati in base all'altezza delle fragole e versa la pastella tra una fragola e l'altra in modo da non "sporcarle".

Inforrna a 190° per i primi 10 minuti poi abbassa a 180° e continua la cottura per altri 15-20 minuti.

Sforna, guarnisci con delle fragole intere e spolvera con lo zucchero a velo.
Il clafoutis é buonisismo gustato ancora caldo o tiepido.

Se usi uno stampo unico tieni presente la regola che la pastella non deve coprire le fragole.

Per un clafoutis più grande (tortiera da 24-26 cm.) segui le dosi usate qui sostituisci le ciliegie con le fragole e non dimenticare il cognac o il succo d'arancia.



Nessun commento:

Posta un commento