Crostata leggera di frutta fresca { e rose di mango }

3.6.16

...  costate che si fanno ricordare per la loro bellezza, oltre che bontà, frutta che sembra disposta in modo casuale, creando un effetto naturale e bucolico dal gusto rinascimentale. È quasi un peccato mangiarla.


Per ottenere questo effetto ho fatto un guscio di frolla lineare e pulito. Non ho usato creme e, per snellire la preparazione ho sostituito la crema semplicemente con yogurt greco al naturale, senza nemmeno aggiungere zucchero. 
Ho disposto poi alcune fragole intere e altre tagliate a metá oltre che a mirtilli, ciliege e rose di mango (per eseguirle segui il tutorial fatto QUI).

Infine ho spolverato con le zucchero a velo in modo irregolare, soffermandomi sulla frutta scura per creare un movimento visivo.

Ingredienti - per questa crostatina ho usato uno stampo apribile di 18 cm. ø - 

1 rotolo di pasta frolla (io ho usato la frolla veloce fatta QUI e visto che lo stampo era piccolino ho utilizzato metá impasto e surgelato l'altra metá)
150 gr. circa di yogurt greco
1 mango
1 manciata di mirtilli
3 o 4 ciliege
6 o 7 fragole
zucchero a velo per spolverare Scalda il forno a 180°.


Esecuzione

Rivesti lo stampo apribile con la frolla facendo il bordo regolare e netto alto circa 3 cm. e bucherella la superfice con la forchetta.

Disponi un foglio di carta da forno nello stampo, sopra la frolla, e riempi con fagioli secchi.

Inforna a 180° per circa 25 minuti.

Sforna e lascia raffreddare completamente prima di togliere il guscio di frolla dallo stampo.

Versa lo yogurt nel guscio e livellalo con una spatola.

Guarnisci con alcune fragole intere e altre tagliate a metá o quarti, aggiungi i mirtilli, le ciliege e le due rose di mango (preparate seguendo il tutorial fatto QUI).

Infine ho spolverato con lo zucchero, soffermandomi sulla frutta scura.

Nessun commento:

Posta un commento