La ratatouille del cuoco-topolino Rémy {Disney mood}

19.7.16

L'estate é fatta di colore e sapore. 
Se mi venisse chiesto, in ambito food, quale sapore per me rappresenta l'estate (a parte il profumo del cocco, il maxibon, o i ghiaccioli all'arancia) io direi il sugo al pomodoro della mia mamma, e dopo il sugo al pomodoro la peperonata della mia mamma, e dopo la peperonata direi la ratatouille (sempre della mia mamma). 
E se volessi esagerare direi: le linguine condite con la ratatouille (fatte da mia mia mamma é ovvio).


La ricetta di oggi é un po' tutte queste cose assieme.
Infatti, dopo il Tian provenzale di Paul Cezénne fatto QUI, in tantissime mi avete chiesto la ratatouille del film di Disney, complice il fatto che questa simpaticissima versione, dopo essere stata vista al cinema, ogni estate impazza sul web. 
Non é la classica ratatouille provenzale, che prevede di cuocere tutti gli ingredienti separatamente. È praticamente un Tian fatto con le verdure che si usano per la Ratatouille. Ispirandomi a Disney e ai vari feed francesi ne ho ricavato una versione buonissima e light! 
Ho visto che molto usano come fondo una ratatouille classica io, per semplificare e rendere tutto più leggero ho usato una salsa di pomodoro già pronta.
Ho disposto poi le verdure crude e ho condito con appena un filo d'olio prima di infornarla. 


... e se vi dicessi che non é poi così laboriosa da realizzare mi credereste? 
Ebbene si non é complicata o impegnativa, l'unica cosa che devi avere é la pazienza di affettare le verdure. Io ci ho messo praticamente 20 minuti a farla + 30 di forno.

È ottima anche tiepida. Accompagnala ad un formaggino di capra fresco o stagionato, oppure semplicemente con delle fette di pane casereccio fresco. Da non sottovalutare l'idea bruschetta o panzanella, a seconda del tuo mood. 


Ingredineti

- non indico le dosi perché variano dalla grandezza e forma dello stampo utilizzato, io ho usato la pirofila ovale grand Cru di  Emile Henry
Ti consiglio di affettare un ortaggio alla volta in quanto rendono di più di quel che sembra -

salsa di pomodoro (per me Salsa pronta pomodoro ciliegino Agromonte)
melanzane
zucchini (gialli e verdi)
pomodori
peperoni colorati


Esecuzione:

Disponi uno strato di 2 cm. circa, di salsa di pomodoro sul fondo della pirofila.
Lava e Taglia gli ortaggi a fettine.
Su un tagliare sovrapponi i dischi di verdura, esclusi i peperoni che inserirai alla fine, ottenendo una torretta di circa 10 cm. che andrai a collocare in verticale, come cocce un piccolo cilindro colorato, nella pirofila sopra la salsa di pomodoro. Ripeti l'operazione fino a completare la pirofila e alla fine inserisci qua e lá le fettine di peperone.

Le fette di melanzane sono solitamente più larghe quindi ti basterà tagliarle in quarti e mettere la parte arrotondata verso l'alto.
Facendo tanti piccoli "cilindri colorati" collocando un pezzo alla volta nella pirofila, rende tutto più facile di comporre la ratatouille nella pirofila stessa, sopratutto alla fine.

Prima di infornare sala e condisci con un filo d'olio extravergine d'oliva, qualche fogliolina di timo fresco e volendo dell'aglio tritato.

Cuoci in forno caldo a 180° per circa 30 minuti




4 commenti:

  1. Che belle queste teglie così colorate, con questi ortaggi così disposti !
    Brava Laura, as usual ;)
    Lapaolina_ ♥

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ciao Paolina!
      Probabilmente avevi già visto tutto su Snapchat :-)
      Hai ragione le teglie colorate sono bellissime, io adoro portarle in tavola direttamente!
      Un bacione cara :-)

      Elimina
  2. X me con anche una rondella di baguette ogni tanto. Bellissima idea.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. -) con il pane abbiamo fatto il tian provenzale, buonissimo, se ti piace l'idea del pane te lo consiglio, lo trovi nel ricettario

      Elimina