Tarte feuilletée aux pommes {sfoglia alle mele}

22.10.16

Nell'ultimo viaggio in Francia mi sono innamorata della tarte feuilletée aux pommes di Carl Marletti!
Ebbene si, la parola feuilletée associata alle parole pommes e tarte sono troppo attraenti per me. Per non parlare poi dell'aspetto!
Ho pubblicato la foto giorni fa sul mio profilo Instagram e bum! È stato un successo!


In effetti questo é un "Dessert de pro"come dice la rivista SAVEURS Magazine, un dolce di alta pasticceria fatto in casa e "bluffant" cioè spaccone! Infatti questo dolce spacca vi assicuro. Farla è facilissimo, devi solo armarti di pazienza ma... vuoi mettere la soddisfazione?
Segui gli step e preparalo assieme a me, vedrai che successo!


Mentre lo assaporavo pensavo che questa é la crostata giusta da regalare o portare ad un invito speciale perché é semplicemente favolosa.


Ingredienti per una tortiera di 24-26 cm. ø

Per il guscio di frolla
1 rotolo di pasta sfoglia già pronto di ottima qualità
1 stampo apribile, oppure uno stampo per crostate

per la composta di mele della farcitura
4 mele (private dai torsoli sono circa 300 gr. )
50 gr. di zucchero di canna
30 gr. di burro
1 bustina di zucchero vanigliato

per la decorazione
da 6 a 8 mele rosse (in questo caso non vanno sbucciate quindi opta per mele bio)
1 limoe (il succo)

per spennellare
50 gr. di burro
25 gr. di zucchero di canna

zucchero a velo per finire

Esecuzione

Prepara il guscio di sfoglia
Scalda il forno a 180°.

Imburra ed infarina la tortiera e rivestila con la pasta sfoglia la facendo un bordo di circa 3 cm. Bucherella la superfice, quindi stendi sopra la pasta cruda e i bordi un foglio di carta da forno.
Riempi di fagioli secchi e cuoci alla cieca a 180° per circa 15-20 minuti.
Sforna, lascia raffreddare quindi togli i pesi di cottura. Se hai usato come me lo stampo apribile, aprilo e togli il bordo mantenendo la base.












Prepara la composta di mele
Sbuccia le mele, elimina il torsolo e tagliale a cubetti.
Fondi il burro In una capiente padella, o in una casseruola, quindi aggiungi: lo zucchero, lo zucchero vanigliato e le mele.
Cuoci, a fuoco basse, finchè le mele risultano cotte e iniziano a spappolarsi e comunque fino a che il sughetto sarà assorbito dalle mele, circa 15-20 minuti. Spegni il fuoco e lascia intiepidire.

Prepara le mele per la decorazione
Lava bene le mele e d elimina il torsolo con l'apposito attrezzo. Tagliale a metá in verticale (se non possiedi l'attrezzo per togliate il torsolo, talgiale prima a metá e leva il torsolo e i semi con un coltellino).
Appoggia su un tagliere la metá mela, con la parte tagliata verso il basso, e taglia sottilmente tante fettine, la forma deve essere di mezza luna, più sottili sono e più bello sarà il risultato finale.
Ripeti l'perazione con tutte le mele e, mano mano che le tagli mettile in una bacinella e bagnale con il succo di limone affinché non anneriscano.

Componi la crostata


Versa la composta nel guscio di frolla e livella con una spatola od un cucchiaio ottenendo uno strato uniforme.
Ora viene il gioco più bello e più impegnativo!
Disponi le mezzelune di mela una accanto all'altra sovrapponendole tra loro. Inizia dai bordi esterni e vai verso l'interno. Più sottili saranno le fettine e più facile sarà comporre la rosa. Qunado manca un giro circa alla fine lascia vuoto il centro e componi separatamente una piccola rosellina che collocherai al centro.
Per la rosellina centrale puoi ricorrere al trucco che avevamo già  fatto qui per l spirale di verdure, cioè quello di passare per circa 15-20 secondi, in questo caso, al microonde 5 o 6 fettine di mela per renderle più morbide.

Ti consiglio questa operazione solo per la rosellina centrale, ai lati non é necessaria perché il microonde (con le mele) tende a far "raggrinzire" la buccia e a "lessare" la polpa.

Infine fondi il butrro con lo zucchero e spennella molto delicatamente tutta la superfice della rosa.

Scalda il forno a 170° e inforna la crostata per 40-45 minuti.
Sforna e lascia raffreddare.
Procedi con la decorazione finale: da un foglio di carta ritaglia un cerchio  di dimensioni leggermente più piccolo del diametro della torta (deve coprire fino a circa 3 cm l'intera superfice della crostata, i bordi e un cm circa di mele).

Appoggialo il disco di carta al centro della rosa e spolvera con lo zucchero a velo la parte rimasta scoperta.

Togli il foglio e avrai ottenuto una bellissima ed elegante decorazione.
La ricetta é tratta da SAVEURS Magazine - settembre 2016

1 commento: