Zuppa di mele e lenticchie {gratinata al Gruyère}

12.11.16

Gli alberi di mele sono oramai colorati di giallo e di rosso e i bambini giocano nelle campagne con le guance accaldate e il berretto di lana. Penso alle zuppe calde e alle mele. Sabato scorso, sfogliando il libro "Une pomme par jour..." di Keda Black, l'occhio mi cade su una vellutata di mele e piselli. Sviluppo la mia idea di una zuppa di mele seguendo il procedimento descritto da Keda, ma cambiando gli ingredienti e aggiungendo la fase finale della gratinatura al Gruyère, che secondo me rende questa zuppa favolosa. 

L'idea di gratinare la zuppa mi é venuta naturalmente dalla zuppa di cipolle, ma questa é un altra storia!


Dopo aver postato le anteprime su Snapchat, IG stories e Instagram, il vostro interesse é stato tale da voler condividere a con voi al più presto la ricetta di questa semplice ma buonissima zuppa che, con il suo sapore comfort, vi regalerà piacevoli sensazioni gustative. 


Ingredienti per 4 porzioni

2 scalogni
2-3 mele
100/150 gr. di lenticchie rosse secche
1 cucchiaio d'olio extravergine d'oliva 
1 foglia di alloro 
5 dl. di brodo vegetale
100 gr. circa di Gruyére grattugiato (io ho scelto quello dolce)
sale e pepe

Esecuzione

Fai appassire lo scalogno, tritato finemente, in una casseruola con l'olio d'oliva e l'alloro per alcuni minuti, attenzione a non bruciarlo. Sbuccia le mele, privale del torsolo e tagliale a pezzetti, quindi uniscile alla cipolla. Unisci anche le lenticchie (sciacquate velocemente in precedenza sotto l'acqua fredda) e rosola tutto per 5 minuti, mescolando con il cucchiaio di legno. Aggiungi il brodo e porta a cottura, ci vorranno circa 15-20 minuti. Togli la foglia di alloro e aggiusta di sale e pepe. 
Versa un mestolino di zuppa nelle cocottine o ciotole individuali da forno e distribuisci uno strtato di Gruyère grattugiato sulla superfice.
Passa sotto al grill (230°) per 5 circa 5 minuti o almeno fino a che si forma la classica crosticina in superfice.

La zuppa va servita caldissima, appena sfornata. 
Se non possiedi le cocottine, o le ciotole individuali da forno, usa pure la casseruola servendo poi la zuppa fumante con un mestolo. 



Come accompagnamento (anche per la presentazione) ti consiglio di abbinare ad ogni porzione un muffin salato al formaggio come quelli all' Emmentaler Dop fatti qui, puoi sostituire 
l'Emmentaler Dop con i Gruyère Dop che hai usato per gratinare la zuppa oppure con un altro formaggio di carattere.

2 commenti: