Mousse al grana {e spinaci}

24.1.17

Come sapete io amo le piccole sfiziositá gastronomiche. Adoro le proposte belle e delicate da assaporare lentamente.

Adatte, sia alla sera per un momento di relax davanti ad un drink, o per dare il via ad una cenetta romantica. Oppure da gustare durante il brunch senza appesantirmi. E ditemi, subite anche voi il fascino degli innumerevoli bicchierini ripieni di mousse colorate al buffet? Ebbene per tutti questi motivi e visto anche il weekend che avanza ho provato a fare la mousse al grana!

Il mio "partner in crime" per questa ricetta è GRANAROLO che mi ha chiesto di creare un piattino sfizioso mantenendo il mio target glamour, quindi ho aggiunto gli spinacini novelli ottenendo una mousse delicatissima e trendy, omaggiando il colore dell'anno secondo pantone: il Greenery!

Ho usato il GRANA la PANNA ed il LATTE alcuni degli ottimi prodotti del brand italiano.
Vedrete che nella ricetta non ho usato sale e pepe, secondo me non sono necessari in questo caso, in modo da assaporare al meglio il gusto del grana.


E siccome per uno stile di vita sano è opportuno consumare verdura di stagione preparerò la mousse seguendo questa semplice regola. Useró appunto spinaci, broccoli o cavolo nero d'inverno, asparagi ed erbette in primavera, zucchini o peperoni d'estate e zucca o i funghi porcini in autunno.
Tutti abbinamneti che si sposano a perfezione ocn il gusto meraviglioso del grana.

Ingredienti per circa 8 ciotoline o bicchierini

per la mousse
200 gr. di grana
3 dl di panna
2 dl di latte
12 gr. di gelatina
40 gr. di foglie di spinaci novelli
per la decorazione
1 mela, succo di limone ed eventualmente granerlla di pistacchio

Esecuzione

Metti i fogli di gelatina in ammollo in abbondante acqua fredda, grattugia finemente il grana e prepara gli ingredienti misurati e pesati a portata di mano
Elimina gli eventuali gambi dagli spinaci e frulla le foglie crude con il latte e la panna fino ad ottenere un colore omogeneo
Scalda il frullato in un pentolino, mescolando sovente con la frusta, senza far prendere il bollore.
Unisci la gelatina ben strizzata e falla sciogliere, quindi trasferisci il composto uin una capiente ciotola
Versa il grana e mescola, sempre con la frusta, fino a sciogliere completamente il formaggio
Versa il composto nelle ciotoline mono-porzione o nei bicchierini di vetro, lascia raffreddare 10 minuti e metti in frigo per almeno 2 ore
Per la decorazione lava bene una mela verde bio, tagliala a fiammifero quindi irrora con il succo di limone
Quando le mousse saranno rassodate decora con i fiammiferi di mela ed eventualmente della granella di pistacchi.
Conservala in frigo fino al momento di servirla.
Si puó ovviamente prepararla in giorno prima.

  • In lternativa alle ciotoline monoporzione servi la mousse spalmata su crostini di pane o tartine, oppure impiattala direttamente usando la sac a poche e creando un piatto decorato con delle verdure. 
  • Se preparata in vasetti con chiusura ermetica è un ottima idea per il pic-nic.

Nessun commento:

Posta un commento