La mia ricetta per Electrolux e MasterChef

3.2.17

La fiction va di moda! 

Sono molto felice di questa collaborazione con Electrolux partner di MasterChef

Il prestigioso brand mi ha simpaticamente coinvolto nel creare una Ricetta MasterChef
Ho subito detto sì, perché amo le serate informali tra amici, quelle dove si cucina, si mangia, si ride e si scherza. Quindi l'altra sera abbiamo inscenato una puntata del famoso programma con tanto di Mistery Box e giudici! Io ho vestito i panni della concorrente e quattro amici, scelti tra i più cattivelli, hanno fatto i giudici imitando così bene quelli veri che ci siamo divertiti veramente tanto. 

Gli ingredienti che sono stati inseriti nella mia Mistery Box, non erano difficilissimi da usare per una ricetta di tutto rispetto e comunque, come nel programma vero, ho potuto scartarne alcuni.


Il mio alleato speciale é stato il Forno a Vapore Electrolux CombiSteam (lo stesso usato dai concorrenti nelle puntate del programma), nato dall'esperienza professionale del brand per garantire risultati da chef anche a casa. 

CombiSteam combina Vapore e Calore garantendo il giusto rapporto di umidità, favorendo una cottura ottimale che esalta l'autentico sapore del cibo e mantenendo al meglio anche il colore naturale e la consistenza. 
Anche per questo non ho dovuto condire eccessivamente, quindi il mio piatto è risultato dietetico e gustoso. 

I quattro amici "giudici" hanno capitolato e confermato, dopo una lunga suspance, le mie aspettative... sapore, presentazione, valore nutritivo e abbinamento ingredienti hanno superato la prova, insomma sono stata promossa!


Volete un consiglio? Giocate e ad inscenare una puntata di MasterChef a casa vostra e sbizzarritevi con ingredienti difficili e creatività. Credetemi sarà molto divertente! 

 Con gli ingredienti della mia Mistery Box ho realizzato un piatto di mare alla frutta: salmone e capesante agli agrumi con salsina fresca al mango. 

Ho scartato gli agretti che però, volendo, possono essere tuffati in acqua bollente per due minuti, quindi passati in acqua fredda, scolati e conditi con limone per accompagnare come contorno il piatto.

Ingredienti per 2 persone 

300 gr. di filetto di salmone (tagliato a tocchetti)
4 capesante
1 mango maturo
1 cucchiaio di succo di limone
1 cucchiaino di zucchero
1 piccolo arancio moro bio (possibilmente con le foglie)
1 peperoncino fresco
1 cucchiaino d'olio extra vergine d'oliva
1 pizzico di sale per guarnire foglioline di crescione
fettine di limone
pepe rosa

Esecuzione

Accendi il forno e portalo a 200°.
Sbuccia il mango.
Taglia 1/3 di polpa a dadini e frulla il resto con il succo di limone e lo zucchero e metti da parte in frigo.
Taglia l'arancio a fettine (se non sei sicura della provenienza elimina la buccia).
Disponi le fettine d'arancia e le foglie in una piccola pirofila.
Disponi i tocchetti di salmone e le capesante sulle fettine d'arancia, quindi distribuisci i cubetti di mango e ancora qualche fettina d'arancia.
Taglia in due il peperoncino ed elimina i semi, quindi mettilo nella pirofila.
Condisci con l'olio d'oliva e un pizzico di sale. Cuoci in forno a 200° per 15 minuti.
Sforna, impiatta guarnendo con due fettine di limone per piatto e una pioggia di crescione tagliuzzato. Servi con la salsina al mango.

Nessun commento:

Posta un commento