Cheesecake allo stracchino {Granarolo oggi puoi }

8.3.17

Il fatto che un grande consumo di sale sia dannoso per la salute non è più un segreto. 

Noi italiani superiamo ogni giorno di quasi il doppio il consumo di sale raccomandato dall’Organizzazione Mondiale della Sanità, pari a 5g. 


Dovremmo infatti fare attenzione non solo al sale che aggiungiamo come condimento alle pietanze che consumiamo ma anche al cosiddetto “sale nascosto”, già presente negli alimenti che acquistiamo. 

Medici e studiosi ci dicono che un consumo eccessivo di sale può essere dannoso, ad esempio è una delle cause dell'ipertensione arteriosa.

Un modo per provare a contenere il consumo di sale può essere quello di preferire le spezie al sale per insaporire gli alimenti. E da oggi abbiamo un alleato in più! E’ nata la nuova linea OGGI PUOI di GRANAROLO con il 30% di sale e il 50% di grassi in meno rispetto alla media del mercato.

 Quando ho scoperto questi prodotti non ho potuto resistere all’idea di utilizzarli in una mia ricetta. Ho pensato istintivamente alla bontà dello stracchino con i pomodori e, a quante volte, di corsa, mi sono preparata questo piattino delizioso. 


Quindi ho elaborato l'idea e ho preparato una cheesecake con Stracchino Oggi Puoi e yogurt in perfetto target con lo STILE DI VITA SANO sempre più in voga, senza nulla togliere al piacere del palato. Si prepara in anticipo e, decorata con verdura di stagione, fa un figurone! Una fetta di questa deliziosa cheesecake, nella “schiscetta” con un pomodoro, si trasforma in un piatto sfiziosissimo per l'ufficio. Tagliato a cubetti é ideale per un aperitivo.


Il sapore dello stracchino è talmente DELICATO e PIACEVOLE che non è necessario condire ulteriormente. In abbinamento allo stracchino ho usato lo yogurt magro e pochissima panna, così da renderela preparazione molto più leggera delle comuni torte salate, per cui non farti troppi sensi di colpa se sei a dieta!

Ingredienti per uno stampo apribile di 22-24 cm ø

per il biscuit
200 gr. di crackers (triturati finemente nel mixer)
100 gr. di burro (fuso dolcemente)

per la crema leggera allo stracchino
345 gr. di stracchino GRANAROLO OGGI PUOI
300 gr. di yogurt naturale magro
1 dl di panna
6 gr. di gelatina

per finire
pomodorini cherry colorati
½ carota
½ zucchina
qualche fogliolina di rucola e crescione
qualche ravanello
qualche peperoncino decorativo
qualche cimetta di broccolo e/o cavolo colorato

Esecuzione

Prepara il biscuit
Rivesti la base e bordi dello stampo con la carta da forno inumidita.

Unisci il burro ai crackers, amalgama bene con un cucchiaio e disponi il composto nello stampo facendo anche i bordi (premi bene con una spatola o con il fondo del cucchiaio sia la base che i bordi per compattare il composto).

Trasferisci in freezer per 20 minuti.
Intanto prepara la crema leggera allo stracchino per il ripieno.

Metti in ammollo la gelatina in abbonstante acqua per circa 5-6 minuti.
Nel frattempo taglia a cubetti lo stracchino e uniscilo, in una capiente ciotola, allo yogurt.

Lavora con le fruste elettriche, o a mano, fino ad ottenrre un composto ben amalgamato.
A parte, in un pentolino, scalda la panna, unisci la gelatina ben strizzata e mescola con un cucchiaio fino a farla sciogliere completamente.

Quindi uniscila al composto di stracchino e yogurt e lavora ancora brevemente, sempre con le fruste, fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea.
Versa la crema nello stampo e trasferisci in frigo per almeno 4 ore e comunque fono a che la crema si sarà rassodata.

Verifica la consistenza interna con la punta di un coltello.

Puoi accorciare i tempi mettendo lo stampo in freezer).
Infine guarnisci a piacere il ceesecake con la verdura.

Taglia a stricioline la carota e la zucchina con il pela-asparagi.

Taglia alcuni pomodorini in due e altri lasciali interi.

Taglia alcuni rapanelli in due, in modo decorativo, e altri a fettine sottili.

Se vuoi tuffa in acua bollente, per 5 secondi, le cimette di broccolo o cavolo quindi passale sotto l’acqua fredda per conservarne il colore.
Ti consiglio di disporre la verdura senza un ordine preciso ma rispettando il contrasto tra i colori.


Nessun commento:

Posta un commento