Quiche vegan agli spinaci {raw food, crudités and Co.}

23.3.17

EAT CAREFULLY and RAW FOOD

CRUDITÉS & Co. non solo insalate.

Ad ognuno la propria QUICHE! Una ricetta CRUDISTA e VEGANA che conquista tutti!


Ovviamente è diversa dalle quiche tradizionali, ma vi assicuro che è buonissima, un piatto freddo da tenere presente.

La coppia MANDORLE-SPINACI vince! 

Non ero scettica, no, questa volta ho subito intuito che mi sarebbe piaciuta e che sarebbe stata, anche a livello nutrizionale una ricetta validissima.


Provare per credere!


Ingredienti per uno stampo possibilmente apribile di 18-20 cm.

per il biscuit
300 gr. di mandorle con la buccia
1 cucchiaio di salsa di soia (facoltativo)
2 cucchiai di olio EVO
1 presa di sale
1 prsa di pepe

per il ripieno
300 gr. di foglie di spinaci novelli freschi (lavate e strizzate dall'acqua in eccesso)
120 gr. di noci di caju (o di anacardi)
2 cucchiaio di succo di limone
1 spicchio d'aglio
2 cucchiai di olio EVO
1 presa di noce moscata in polvere
1 presa di paprika dolce in polvere (facoltativo)
1 presa di pepe

Esecuzione

Inizia preparando il ripieno:
metti a mollo per circa 15 minuti le noci di caju in acqua tiepida, quindi scolale e versale nel blender.
Quindi tutti gli ingredienti per il ripieno e frulla fino ad ottenere una crema piuttosto liscia. Se ti sembra troppo densa aggiungi uno o due cucchiai d'acqua. Versa la crema in una ciotola e assaggia, eventualmente aggiusta ancora di sale e pepe o spezie a seconda del tuo gusto e metti in frigorifero per almeno 30 minuti.

Prepara il biscuit:
trita le mandorle nel mixer finemente ma non a farina quindi, in una capinte ciotola, unisci tutti gli ingredienti per il biscuit e impasta fino ad ottenere un composto liscio e leggermente appiccicoso.
Rivesti lo stampo di carta da forno inumidita, o pellicola trasparente, e con le mani umide, per non fare attaccare l'impasto alle dita, distribuiscilo nello stampo a piccoli pezzi e modellandolo fino a completare tutta la superficie (bordi compresi).

Assembla la quiche:
preleva la crema dal frigo, versala nello stampo, e metti in congelatore per un ora.
Trascorso questo tempo togli la quiche dallo stampo, elimina la carta da forno e disponi sul piatto da portata. Lascia riposare 20 minuti prima di servire.

  • consigli:

  • la carta da forno o la pellicola trasparente sono indispensabili per estrarre perfettamente la quiche dallo stampo, una volta pronta.

  • decora a piacere la quiche con toglie di spinaci freschi e gherigli di noce e/o pomodori secchi.













Nessun commento:

Posta un commento