Vellutata di broccolo, avocado e kefir {Eat Carefully}

3.3.17

Per il secondo post di EAT CAREFULLY, e visto anche il clima previsto nel weekend, vi propongo una VELLUTATA del tutto innovativa e naturalmente sana.

Conoscete il KEFIR? È una bevanda estremamente salutare di latte fermentato, si trova anche in versione vegan (a base di latte di soia, riso o cocco) e nonostante la sua origine sia antichissima, il kefir-trend è esploso negli ultimi tempi e sta conquistando un po' tutti appunto per sue proprietà.

È simile allo yogurt nel sapore e nella consistenza, con la differenza che contiene molti più fermenti lattici e lieviti buoni, oltre che ad innumerevoli altre sostanze benefiche per l'organismo. Con l'avvicinarsi della bella stagione vi prometto che proveremo a fare il kefir in casa e vi elencherò alcune delle sue proprietà più note. 
È definito uno dei migliori probiotici naturali al mondo, in poche parole un elisir di giovinezza.


La vellutata che vi propongo con BROCCOLO, AVOCADO e KEFIR oggi è proprio un toccasana ed è anche molto buona, dal gusto leggermente esotico che mi piace molto. 

Per insaporire ho usato un battuto di erbe aromatiche, così non ho usato sale o brodo ma, volendo, puoi usare tranquillamente un brodo vegetale al posto dell'acqua. la ricetta è semplicissima leggi sotto per scoprirla.
Se non trovate il KEFIR potete sostituire con dello YOGURT MAGRO.

#timoebasilico #EatCarefully


Ingredienti per 4 persone

1 broccolo
2 avocado
1 spicchio d'aglio (facoltativo)
erbe aromatiche fresche - erba cipollina, menta e prezzemolo - la quantitá va a gusto personale
1,5 dl di kefir (puoi sostituire con yogurt magro)
5 dl di acqua (se preferisci usa del brodo vegetale leggero)
qualche goccia di succo di limone
2 cucchiai di pinoli

Esecuzione

Porta a bollore l'acqua (o brodo vegetale leggero) e lessa, per 10 minuti, le rosette di broccolo mondate. Nel frattempo prepara un battuto d'aglio e erbe aromatiche. Schiaccia con una forchetta la polpa d'avocado e aggiungila al broccolo, quindi frulla brevemente con il mixer ad immersione ed aggiungi qualche goccia di succo di limone. Metti sul fuoco e scalda brevemente la vellutata senza fare prendere il bollore. A parte, in un padellino, tosta i pinoli, senza aggiungere grassi.
Versa la vellutata in ciotoline monoportzione e disponi una cucchiaiata abbondante di kefir al centro. Decora infine con i pinoli tostati e se ti piace un filino d'olio extravergine d'oliva.

Nessun commento:

Posta un commento