Beauty & Food {Dalla cucina alla pelle con furore}

13.7.17

BEAUTY AND FOOD!
Oggi parliamo di un argomento che ci interessa molto!
Così come gli INGREDIENTI NATURALI sono preziosi e fondamentali per preparare ricette sane che fanno risplendere la nostra BELLEZZA, sappiamo anche che possiamo attingere a questi per la cura esterna del nostro corpo (dalla testa ai piedi) come avocado, cetriolo, limone, miele, avena e tantissimi altri tra cui PREZIOSI e fondamentali: gli OLII.

Sono da sempre affascinata da questo argomento e mi piace scoprire nuove dritte quindi ho chiesto ad Angela, su Instagram: LANGELAPIAZZA (Angie per gli amici),  ferratissima su questo argomento, di darci dei consigli su come usare al meglio alcuni olii preziosi per la nostra bellezza e di indicarci gli ilii più usati e le propietá nello specifico in modo da scegliere quello giusto per ognuna di noi!!


Angie a te la parola!

Fin da piccola sono rimasta affascinata dal potere che la cucina esercita sul corpo e sulla mente.
Del resto il passaggio cucina-pelle è un percorso talmente naturale che a volte ce ne dimentichiamo.
Per esempio avreste mai detto che ci sono oli in cucina che possono essere utilizzati per la cura della propria pelle e per rinforzare i capelli?


Qui di seguito vi elenco i miei oli preferiti, ognuno adatto ad uno specifico tipo di pelle.
Divertitevi a trovare il vostro olio e fatemi sapere i vostri risultati post utilizzo.

OLIO DI CANAPA
Questo è uno dei miei preferiti sia per la sua fragranza sia per il suo ottimo equilibrio tra omega3 e omega6. Lo consiglio per chi ha una pelle con tendenza acneica. Inoltre si può utilizzare per combattere rossori ed infiammazioni, applicandolo direttamente sulla zona da trattare. P.s.: Io personalmente lo utilizzo anche come base per maschere e come struccante per alternarlo all’olio di cocco.

OLIO DI RICINO
Olio celebre per le sue proprietà lassative, ma lo sapevate che aiuta la crescita delle ciglia, sopracciglia e dei capelli? Prima di andare a letto prendo un applicatore del mio mascara precedentemente pulito, lo immergo leggermente nell’olio di ricino e lo stendo delicatamente su ciglia e sopracciglia. Nel giro di un paio di settimane vedrete risultati stupefacenti. Per quanto riguarda i capelli, applico un po’ di olio di ricino insieme ad olio di lino sulla cute e massaggio. Dopo 5 minuti passo allo shampoo: vedrete capelli più sani e forti.

OLIO DI COCCO
Cosa dirvi se non che sono totalmente innamorata di quest’olio? Lo uso per l’oil pulling (tecnica ayurveda che prevede l’eliminazione dei batteri dal cavo orale), come struccante occhi, come crema post doccia e a mio avviso è ideale per chi ha una pelle molto sensibile. Ovviamente, vista la sua consistenza, consiglio di utilizzarlo prima di coricarsi.

OLIO DI LINO
Bellezza dei capelli assicurata. E’ talmente versatile come prodotto che lo potete usare come maschera per capelli secchi e sfibrati oppure come balsamo post shampoo. Lo consiglio anche a chi ha capelli crespi ed indomabili. P.S.: in cucina lo metto praticamente ovunque.

OLIO DI SESAMO
Problemi di forfora? Massaggiate la cute con questo olio prima dello shampoo, vi aiuterà molto. Inoltre si presta ad esfoliare delicatamente le zone più sensibili. Potete usarlo insieme allo zucchero di canna per fare degli ottimi scrub.

Perché cucina è amore che esplode da ogni poro. Con furore!

Ragazze che aspettiamo? Alcuni di questi olii li abbiamo già in dispensa!

Un grazie enorme ad ANGELA per i consigli e per le sue pillole di bellezza, ma non solo, sia su INSTAGRAM che sul neonato CANALE YOUTUBE!



Nessun commento:

Posta un commento