Ciotole di zucca { abbrustolita al forno }

28.10.17

Cerchi qualcosa di diverso per la tua festa di Halloween? 
Ho quello che fa te: pumpking serving bowls!

Realizzare delle bowls di zucca è realmente semplice. Le attraenti ciotole saranno un tocco di originalità, un' attrazione di sicuro successo nel tuo party!


Io le preparo spesso, non solo per Halloween, infatti te le consiglio anche per una cenetta a due slow e romantica, oppure una serata tra amici o un pranzo importante.

Fanno un vero figurone, un dettaglio  di stile sulla tua tavola da servire colme di vellutata, risotto, gnocchetti, pasta.



Segui anche tu i pochi e semplici step per preparare le ciotole di zucca e stupisci con la bellezza e la bontà della semplicità! 


Ingredienti
zucche piccole possibilmente della qualità chiamata Potimarron o Hokkaido.
Puoi usare anche un altro tipo di zucca commestibile, basta che sia di piccole dimensioni.
Ti consiglio comunque la Potimarron (Hokkaido) perchè è più tenera delle altre da tagliare e inoltre, volendo, una volta abbrustolita per bene si può mangiare tutta, anche la buccia (personalmente non l?ho mai mangiata ma è completamente commestibile)

Esecuzione

Accendi il forno e portalo a 200°.

Taglia la calotta superiore delle zucche e, con un cucchiaio svuotatala dai semi interni.

Se le zucche dovessero avere la base molto irregolare taglia leggermente la scorza in modo che stiano in piedi diritte.
Disponi sulla leccarda (o una larga teglia) un foglio di carta da forno.

Avvolgi con la carta stagnola la parte legnosa del picciolo delle calotte in modo che in cottura non si bruci.

Posiziona le calotte sulle rispettive zucche. disonile sulla placca e inforna per circa 30 minuti.

Controlla sovente che non prendano troppo colore ed eventualmente spostale nel ripiano più basso del forno.
Il tempo di cottura dipende dalla grandezza e dalla qualità della zucca (una piccola zucca Potimarron o Hokkaido cuoce in 30 minuti circa).

Saranno cotte quando appaiono belle  abbrustolite e, all' interno, la polpa del bordo è sarä ma non troppo.

Quando mancano circa 10 minuti alla fine cottura togli le calotte a appoggiale a fianco delle zucche e continua la cottura, in modo che si abbrustolisca leggermente anche il bordo.
Sforna, lascia brevemente raffreddare.

Se le zucche hanno rilasciato un po' d'acqua e il loro interno ti sembra troppo umido, capovolgile su un foglio di carta da cucina e lasciale scolare per alcuni minuti.
Quindi riempile con la pietanza scelta e preparata in precedenza: vellutata, risotto, gnocchi, tagliatelle ecc.

La zucca finita e riempita può, volendo, essere messa ancora in forno a gratinare o semplicemente a scaldare.

Nessun commento:

Posta un commento